Home News Chloë Grace Moretz: “Ho pianto sul set”

Chloë Grace Moretz: “Ho pianto sul set”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:05

“C’era un ragazzo che nel film mi piaceva, e sul set mi ha detto: ‘Non uscirei mai con te nella vita reale’. Io gli ho detto: ‘Cosa?’, e lui mi ha risposto: ‘Sì, sei troppo grande per me, riferendosi alla mia taglia. È stata l’unica volta che un attore mi ha fatto piangere sul set”. Ho dovuto incassare il colpo, tornare sul set e far finta che lui mi piaceva, ed è stato davvero difficile. Per qualche strana ragione lui ha pensato di dirmi questa cosa. Alla fine si perdona ma non si dimentica davvero… se ci penso avevo quindici anni ed è stata molto dura”.

Impegnata nel solo 2017 sul set dei quattro progetti November Criminals», Suspiria, The Miseducation of Cameron Post e Red Shoes & the 7 Dwarfs (film animato in cui presta la voce al personaggio di Biancaneve) la giovane attrice Chloe Grace Moretz ha raccontato questo curioso episodio al Power of Young Hollywood di Variety.

Un episodio a proposito di cui preferisce non rivelare il nome dell’attore, insieme al quale, ovviamente, nelle scene più romantiche del lungometraggio che stavano girando la situazione è diventata quasi intollerabile.