Home News Michelle Pfeiffer: “Robert De Niro è perfetto nel ruolo di Bernie Madoff”

Michelle Pfeiffer: “Robert De Niro è perfetto nel ruolo di Bernie Madoff”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:30

“Mi sono rasato la testa perché quando ti metti una finta testa pelata, se guardi bene, te ne accorgi. Io invece volevo ottenere un effetto reale”.

Tutt’altro che propenso ad indossare una parrucca per interpretare Bernie Madoff – ovvero l’autore di una delle più grandi frodi finanziarie di tutti i tempi – in un lungometraggio diretto da Barry Levinson per l’emittente televisiva HBO, Robert De Niro ha raccontato questo, a proposito della sua ricerca di realismo nel personaggio, in un’intervista allo show Today.

Ospite insieme a lui, anche la collega Michelle Pfeiffer, la quale, presente nel film nei panni della moglie di Madoff, ha dichiarato che quasi non riusciva a distinguere i due personaggi durante le riprese: “Per certe scene… abbiamo dovuto fare due ciak e mi sono chiesta se avessero utilizzato filmati originali, perché De Niro era identico a lui”.

Inoltre, per prepararsi al ruolo, la protagonista di Ladyhawke ha potuto incontrare la vera Ruth Madoff, il cui marito sta scontando la condanna a centocinquanta anni anni di carcere per aver rubato miliardi di dollari a gente comune e celebrità  (tra cui John Malkovich, Kevin Bacon e Kyra Sedgwick), ma non ha voluto farle domande scomode per scoprire che cosa sapesse dei crimini commessi dall’uomo: “Pensavo che fosse già stata abbastanza presa di mira dai media. Certamente non volevo aggiungerle una nuova tortura, così mi sono limitata a osservarla, abbiamo passato circa un’ora insieme. Volevo avere un’idea di lei”.