Home News Blake Lively si batte contro la pedopornografia

Blake Lively si batte contro la pedopornografia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:46

“Ci sono milioni di file che ogni giorno circolano in tutto il mondo riguardo la pornografia infantile. È inquietante. Molte di queste persone sono padri. Stiamo mettendo l’anima in questo progetto. Ci teniamo in contatto e ci aiutiamo a vicenda”.

Ex star di Gossip girl, Blake Lively, madre di due figlie avute dal marito Ryan Reynolds, sta lavorando insieme a Carly Asher Yoost – fondatrice dell’associazione Child Rescue Coalition – per lo sviluppo di nuove tecnologie in grado di identificare coloro che condividono o scaricano dal web contenuti pedopornografici; iniziativa di cui è venuta a conoscenza durante un evento per L’Oreal, brand del quale è testimonial.

“La nostra missione è proteggere gli innocenti. Consegniamo le nostre informazioni nelle mani della legge” ha spiegato la Yoost, prima che la Lively aggiungesse: “Impegnarsi attivamente per trovare questi criminali, può salvare la vita di molti bambini”.

Tra l’altro, per il suo lavoro con l’organizzazione l’attrice è stata premiata alla cerimonia Variety’s Power of Women, ricevendo il Variety’s Lifetime Impact Honore (al pari di altre star come Jessica Chastain, Audra McDonald, Gayle King e Chelsea Clinton).

Ed è bene ribadire che, dal 2013 a oggi, la collaborazione capillare tra la Child Rescue Coalition e le autorità di sessantasette paesi ha portato all’arresto di oltre novemila pedofili.