Home News Carrie Fisher omaggiata dai colleghi di “Star Wars”

Carrie Fisher omaggiata dai colleghi di “Star Wars”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:49

 

“Non è mai facile perdere un membro della famiglia così fondamentale e insostituibile, ma questo è decisamente straziante. Carrie era unica nel suo genere e apparteneva a tutti noi, che le piacesse o no. Era la NOSTRA Principessa, dannazione, e l’attrice che la interpretava era una cosa sola con la splendida donna al comando che ci ha tolto il fiato, fieramente indipendente e ferocemente divertente. Determinata e dura, ma con una vulnerabilità che ti faceva fare il tifo per lei e desiderare che avesse successo e fosse felice”.

Sono le parole con cui Mark Hamill, Luke Skywalker della saga Star Wars, ricorda la collega Carrie Fisher, prematuramente scomparsa ad appena sessant’anni a causa di un attacco cardiaco.

Secondo quanto riportato da Entertainment Weekly, anche Harrison Ford – con il quale l’attrice aveva di recente rivelato di avere avuto una breve relazione – non ha esitato a ricordarla con grande affetto: “Carrie era unica nel suo genere… acuta, originale. Divertente e senza paura di mostrare le sue emozioni. Ha vissuto la sua vita con coraggio. Il mio pensiero va alla figlia Billie, alla madre Debbie, al fratello Todd e ai suoi tanti amici. Mancherà a tutti”.

E, se non sono mancati neppure messaggi da parte di Billy Dee Williams, Peter Mayhew, Anthony Daniels e Warwick Davis, ovvero Lando Calrissian, Chewbacca, C-3PO e l’Ewok Wicket Wystri Warrick, il regista e produttore George Lucas ha dichiarato: “Carrie e io siamo stati amici per la maggior parte della nostra vita da adulti. Era estremamente intelligente. Un’attrice, scrittrice e interprete comica di grande talento, con una personalità esuberante che tutti amavano. In Star Wars era la nostra grande e potente Principessa – risoluta, saggia e piena di speranza – in un ruolo che era molto più difficile di quanto le persone possano credere”.