Home Cinema In dvd “Rosewood Lane”, l’inedito thriller horror con Rose McGowan

In dvd “Rosewood Lane”, l’inedito thriller horror con Rose McGowan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:30

rosewood lane

Il titolo, “Rosewood Lane”, fa riferimento alla strada dove è collocata l’abitazione in cui va ad abitare Sonny Blake, psicologa di uno show radiofonico che decide di trasferirsi nel posto in seguito alla morte del padre, a quanto pare accidentalmente avvenuta in cantina.
Psicologa cui concede anima e corpo la Rose McGowan nota ai seguaci del piccolo schermo per aver incarnato Paige Matthews nel serial “Streghe”, ma vista anche al cinema in non poche produzioni di genere, da “Scream” di Wes Craven a “Planet terror” di Robert Rodriguez, e che si trova presto ad avere a che fare con lo strano comportamento sfoggiato dal ragazzo che consegna in bicicletta i giornali della zona.
Ragazzo che, dagli occhi nerissimi e freddi come quelli di un rettile e capace di compiere azioni che nessun altro sarebbe in grado di fare, non tarda a rivelarsi il portatore di inquietudine dell’inedito thriller a tinte horror scritto e diretto nel 2011 da Victor Salva, autore ad inizio millennio di “Jeepers creepesr – Il canto del diavolo” e del suo sequel.
Del resto, se da quest’ultimo viene recuperato Ray Wise, qui calato nei panni di un detective, è impossibile non pensare ad un omaggio al capostipite quando il pericoloso individuo si mette a spiare la protagonista e i propri amici dal buco di una staccionata in giardino; man mano che si rivela sempre più pericoloso e che l’anziano vicino di casa Fred Crumb – ovvero il Rance Howard padre del regista premio Oscar Ron – lascia intendere di sapere qualcosa sul suo conto.
E, ovviamente, non tarda ad arrivare neppure qualche cadavere nel corso di uno spettacolo che, opportunamente infarcito di immancabile filastrocca infantile e con la Lin Shaye di “Insidious” inclusa nel cast, pur avendo meritato una maggiore attenzione per quanto riguarda la sceneggiatura riesce nell’impresa di riuscire a far salire in maniera progressiva la tensione, fotogramma dopo fotogramma; complice, senza alcun dubbio, la competenza col mezzo di ripresa che Salva ha sempre saputo sfoggiare, fin dai tempi dell’esordio “Clownhouse”, datato 1989.
È nuova Alfabat a renderlo disponibile su supporto dvd italiano, con trailer originale e galleria fotografica nella sezione riservata ai contenuti speciali.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Francesco Lomuscio