Home Cinema Finalmente in dvd la sensuale Messalina di Belinda Lee

Finalmente in dvd la sensuale Messalina di Belinda Lee

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:30
CONDIVIDI

Messalina

In seguito all’uccisione di Caligola, i pretoriani eleggono Claudio alias Marcello Giorda come nuovo imperatore e viene stabilito che dovrà sposare Valeria Messalina, che si stava preparando a divenire una vestale.
Una Messalina cui concede anima e corpo la Belinda Lee di “Brevi amori a Palma di Majorca” (1959) in “Messalina Venere imperatrice” (1960) di Vittorio Cottafavi, che 30 Holding – da sempre attenta alla riscoperta su supporto digitale di classici e cult del passato – aggiunge al suo già ricco catalogo di pellicole in costume.
Una Messalina il cui matrimonio viene ostacolato da un gruppo di nobili capeggiati da Silio, ovvero Arturo Dominici, che, oltretutto contrari al nuovo imperatore, ordinano che la donna sia uccisa da un esecutore materiale; che si ritrova, però, prima sedotto da lei, poi eliminato, come chiunque tenti di opporsi ai suoi piani.
Ed è da qui che i circa novanta minuti di visione si sviluppano anche attorno alla figura del centurione Lucio Massimo interpretato da Spiros Focás che, tempo addietro innamoratosi dell’imperatrice, cerca di denunciare i soprusi commessi per sua ordinanza contro le popolazioni inermi; senza immaginare che questa, pur di comprarne il silenzio, arriva a farlo nominare console ed a riprendere la relazione con lui.
Mentre un senatore provvede ad opporsi alle illegalità commesse e gli intrighi messaliniani si infittiscono fotogramma dopo fotogramma, con altri cadaveri destinati ad essere seminati.
Il disco è fornito di doppiaggio originale.

Francesco Lomuscio