Home News Festival di cinema “4+1, Istruzioni per capire il cinema d’autore”

Festival di cinema “4+1, Istruzioni per capire il cinema d’autore”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:57
CONDIVIDI

Tra il 21 e il 25 novembre si svolgerà il festival “4+1, Istruzioni per capire il cinema d’autore”, che quest’anno arriva alla sua terza edizione. Il festival si svolgerà in cinque città: Bogotá, Rio de Janeiro, Buenos Aires, Città del Messico e Madrid; in quest’ultima l’evento avverrà nelle sale dei cinema Golem. Verranno proiettati film recenti e si svolgeranno incontri con i critici, registi e distributori, come Jordi Costa, Jaume Ripoll, Natalia Marín, Jonás Trueba e Alejandro G. Calvo. Pablo Jiménez Burillo, il direttore generale dell’Istituto di Cultura della Fondazione Mapfre, che si occupa di organizzare l’incontro in collaborazione con i Cinema Golem, SensaCine.com, numerocero.es, Canal TCM e Ocho y Medio Libros de Cine, ha dichiarato: “Alla base del festival c’è l’idea che il cinema ha una doppia componente: da una parte condividi un’esperienza in una sala e dall’altra la condividi con molta gente che sta provando le tue stesse sensazioni ma molto lontano da te, in un altro continente”. Con un’iscrizione di 60 euro si ha diritto all’accesso ai 14 film che partecipano nella sezione ufficiale e che si scontrano per il premio del Pubblico 4+1, che verrà assegnato in base alle votazioni degli spettatori nelle cinque sedi. Vincitore lo scorso anno è stato il norvegese Marius Holst con King of Devil’s Island. Jiménez ha spiegato che i film in gara non devono essere stati commercializzati precedentemente nelle sale in cui si svolge il festival: “L’intenzione è creare una programmazione equilibrata. Non vogliamo lasciare fuori nessuno, ma nemmeno vogliamo essere un festival di film strani, ma di molta qualità e che possano interessare chiunque. Vogliamo appoggiare il cinema come cultura e dare una possibilità a film che hanno partecipato ad altri festival, ma che non hanno distribuzione”. Tra i film che parteciperanno: Life without Principle di Johnnie To, 4:44, Last Day on Earth di Abel Ferrara, Land of Oblivion di Michale Boganim. Sarà possible seguire in streaming le proiezioni, acquistando i film singolarmente o in abbonamento fino al 30 novembre.

Sveva Valenti