Home News Jude Law: ‘Mi piacerebbe lavorare con un regista italiano’

Jude Law: ‘Mi piacerebbe lavorare con un regista italiano’

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:11
CONDIVIDI

Jude Law ha rilasciato ieri (4 luglio) a La Repubblica un’intervista interessante nella quale non ha nascosto la stima per il cinema italiano, soprattutto per le opere dell’ultimo periodo che stanno riscontrando favori in giro per il mondo oltre che premi prestigiosi. L’attore ha ricordato della sua esperienza in Italia durante le riprese di Il Talento di Mr. Ripley parlandone come del periodo più dorato e affascinante della sua vita, in cui ha goduto della bellezza del nostro paese e ha dichiarato che gli piacerebbe moltissimo tornarci per girare un film. Ha affermato anche quanto apprezzi Nanni Moretti, Paolo Sorrentino e Matteo Garrone e che forse l’unico limite in questo momento ad una sua partecipazione in una pellicola di casa nostra è la poca conoscenza dell’italiano, ma promette di studiarlo per essere parte di un progetto appena possibile. Law, dopo il successo dei due Sherlock Holmes, lo rivedremo presto sugli schermi, il 5 ottobre di quest’anno, in Anna Karenina di Joe Wright, nel quale interpreta Aleksej, il marito tradito di Anna, interpretata da Keira Knightley.
Gian Piero Bruno