Home News Malika Ayane per la prima volta sul grande schermo

Malika Ayane per la prima volta sul grande schermo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:14
CONDIVIDI

Chi non ricorda la voce soave della cantante italo-marocchina che arrivò 3° al Festival di Sanremo del 2009 con il brano “Come le Foglie”. L’allora 24enne cantante conquistò il pubblico e il suo primo ‘Disco di Platino’.
Mora capelli corti, con un viso d’altri tempi semplice e naturale, questo accadeva nel 2009, oggi a distanza di pochi anni ritroviamo l’artista cambiata.
Nel giugno 2009 durante un viaggio a Las Vegas sposa il regista Federico Brugia, a sorpresa in Italia ripete il matrimonio il 2 dicembre dello stesso anno.
Il matrimonio alternativo avviene a Milano, la sposa raggiante nel suo abito bianco corto, scollato tanto da lasciare in bella vista un maxi tatuaggio sulla schiena, scarpe color azzurro acceso con un tacco 14 e per finire il romantico bouquet di piantine grasse.
Ora l’artista felice e fresca sposa spiazza tutti con il suo nuovo look e la sua voglia di spaziare nel mondo della cellulosa.
Il capello corto e corvino ha lasciato il posto a un caschetto biondo che le rende più delicati i lineamenti. Dopo una esperienza di attrice in un corto, per la prima volta recita in un lungometraggio al fianco di Rocco Siffredi nel film ‘Tutti i Rumori del Mare’ diretta dal marito Federico Brugia che la considera oltre che a una bravissima cantante un artista a tutto tondo con grandi potenzialità in ogni disciplina.
R.P.