Home Senza categoria Motori al cinema: ‘Gran Torino’, un film di Clint Eastwood

Motori al cinema: ‘Gran Torino’, un film di Clint Eastwood

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:07
CONDIVIDI

MOTORI AL CINEMA GRAN TORINO –
Clint Eastwood ci ha intitolato addirittura un film con il suo nome, nel 2008 infatti esce ‘Gran Torino’. Una pellicola che riflette sulla diversità e che vede come punto d’intreccio una bellissima Ford Torino.

 

Clint Eastwood dirige il film in maniera magistrale, rispettando i ritmi dei classici hollywoodiani degli anni ’50. L’unica pecca è forse la mancanza di una ritrova modernità, nella voglia di provare a riscoprire il proprio cinema. Ma si sa il regista ama quel modo di fare cinema e continuerà a farlo fino a fine carriera.

La Ford Torino è un’autovettura che è stata prodotta tra il 1968 e il 1976dalla Ford Motor Company. E’ nata per sostituire la Ford Fairlaine ed è a sua volta stata sostituita  dalla Ford LDT II.

Una macchina sportiva che è stata usata al cinema anche in altre occasioni come nella serie’Starsky e Hutch’. Il nome deriva dal fatto che gli americani vedevano in Torino, sede delLingotto Fiat, una Detroit tutta italiana.

 

Cilindrata spropositata che sfiora i 6000 centimetri cubi, eroga 165 cavalli vapore. Questo gli permetteva di raggiungere l’interessante velocità di180 km/h. Senza calcolare che è stata una delle macchine più modificate e rivoluzionate dai meccanici nella storia dei motori.

Fonte: TuttoMotoriweb.com