Home Personaggi Chi è Roby Facchinetti? Età, moglie, Riccardo Fogli, patrimonio, malattia e Facebook

Chi è Roby Facchinetti? Età, moglie, Riccardo Fogli, patrimonio, malattia e Facebook

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:17

Tra gli artisti che hanno segnato la storia degli ultimi 40 anni di musica italiana c’è sicuramente Roby Facchinetti. L’artista ha lasciato, sia in gruppo che da solo, un segno indelebile. Andiamo a scoprire di più su di lui.

Quando si parla di musica italiana non si può non conoscere Roby Facchinetti. La sua storia, non solo con i Pooh, è sotto gli occhi di tutto e lo ha portato ai vertici del suo settore di riferimento. Il legame con questo ambito è stato sempre più profondo ed ha caratterizzato tantissime vite.

Roby Facchinetti
Fonte foto: Ansa

Quando si parla di un artista di questo tenore, le curiosità su di lui si sprecano. L’attenzione generale, degli appassionati e non, è davvero altissima. A dimostrazione di cosa abbia realizzato il cantante di Bergamo. Ma chi è, oltre la musica, Roby Facchinetti? Andiamo a scoprirlo insieme.

Chi è Roby Facchinetti? Età, moglie, malattia e Facebook

  • Nome: Camillo Lorenzo Ferdinando
  • Cognome: Facchinetti
  • Nome d’arte: Roby Facchinetti
  • Data di nascita: 1 maggio 1944
  • Luogo di nascita: Bergamo
  • Età: 78 anni
  • Segno zodiacale: Toro
  • Moglie: Giovanna Lorenzi
  • Professione: cantautore, compositore e tastierista
  • Facebook: @RobyFacchinetti.it

Principalmente, Roby Facchinetti è legato in maniera profondissima ai Pooh. Anche la sua parte da solista, però, ha lasciato un importante segno e gli ha consentito di essere tra i nomi più conosciuti in assoluto. All’attivo vanta ben 358 album suddivisi tra 300 in studio, 8 live e 50 raccolte.

Nato nel 1944, Roby Facchinetti procede nel mondo della musica già nel 1958 con I Monelli. Questo complesso si esibisce nelle balere della provincia. Eredità dal nonno la passione per la musica classica. A piccoli passi, però, il suo nome prende sempre più campo fino a diventare quello che oggi tutti noi conosciamo.

Dal punto di vista sentimentale, Roby Facchinetti ha intrapreso importanti relazioni. Dal 1986 è legato in maniera profondissima con Giovanna Lorenzi. I due sono molto innamorati e hanno visto l’arrivo di due figli: Roberto e Giulia Facchinetti. Prima della Lorenzi, l’artista bergamasco è stato sposato con Mirella Costa dal 1970 al 1979. Mentre dalla relazione con Rosaria Longoni è nato Francesco Facchinetti.

Roby Facchinetti patrimonio

Come ogni artista di grande spessore, le domande sul suo patrimonio sono tante. Ma come spesso accade, le informazioni su questo argomento sono ridotte all’osso. Come sappiamo, queste devono uscire dal diretto interessato se non lo fanno è praticamente impossibile risalire. Di certo, data l’esperienza collezionata negli anni il patrimonio di Roby Facchinetti non può che essere molto ampio e profondo.

Malattia Roby Facchinetti

Un momento particolarmente delicato dell’artista bergamasco, a cui ha dovuto rinunciare ad alcune date del suo tour, è arrivato quando è risultato positivo al Covid-19. All’epoca, Facchinetti si rammaricò molto di non poter continuare con i suoi eventi. Anche perché, come svelò, lui era sempre molto scrupoloso e aveva sostenuto tre dosi di vaccino.

Il rapporto tra Facchinetti e Riccardo Fogli

Durante un’intervista rilasciata a Mara Venier ha parlato del rapporto con Riccardo Fogli. Durante l’intervista, Facchinetti ha fatto capire che il loro rapporto non era semplice amicizia. Il rapporto, però, si è incrinato quando Foglia, per il sentimento provato nei confronti di Patty Pravo, decise di lasciare il gruppo dei Pooh. Quel momento, come svelato dallo stesso artista, ha dato una forte scossa di smarrimento. Si mise a piangere pensando fosse tutto finito.

Alla fine, però, hanno deciso di proseguire e di continuare anche senza Fogli. Un’amicizia che no si è conclusa in quel momento ma che è tornata fortissima nel corso del tempo. Molti ricorderanno la partecipazione al Festival di Sanremo del 2018 proprio con Riccardo Fogli e la canzone “Il segreto del tempo”.