Home Personaggi Chi è Roberto Benigni? Età, carriera, Nicoletta Braschi, figli, curiosità, patrimonio

Chi è Roberto Benigni? Età, carriera, Nicoletta Braschi, figli, curiosità, patrimonio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:22

Roberto Benigni è probabilmente l’attore italiano più famoso in tutto il mondo, una popolarità data dai grandi successi che ha ottenuto nella settima arte. Andiamo a conoscerlo meglio: ecco chi è. 

La nostra settima arte ha tantissimi protagonisti che si sono distinti a livello internazionale, uno di questi è sicuramente il regista e interprete toscano che ha vinto la bellezza di due premi Oscar per La vita è bella. Una carriera stellare, ma conosciamolo anche da un punto di vista più privato e scopriamo qualche curiosità.

roberto benigni
fonte foto: Ansa

Roberto Benigni, chi è: nome completo, età, peso, altezza, biografia

  • Nome: Roberto Remigio Benigni
  • Luogo di nascita: Castiglion Fiorentino, Arezzo
  • Data di nascita: 27 ottobre 1952
  • Età: 70 anni
  • Segno zodiacale:Bilancia
  • Peso: 60 kg
  • Altezza: 168 cm
  • Professione: attore, regista, produttore, sceneggiatore
  • Partner: Nicoletta Braschi

In merito a Roberto Remigio Benigni abbiamo diverse informazioni. Sappiamo che è nato in provincia di Arezzo, precisamente a Castiglion Fiorentino il 27 ottobre 1952. Ha vissuto a Manciano La Misericordia con il padre Luigi e la madre Isolina Papini che erano due contadini. È l’ultimo di quattro figli, visto che prima di lui ci sono state le sorelle Bruna, Albertina e Anna.

Nel 1958, con i genitori e le sorelle si è trasferito in una piccola frazione di Prato, precisamente a Vergaio dove ancora oggi la sua famiglia d’origine vive. All’inizio si era iscritto al seminario fiorentino, in seguito lo lascia dopo l’alluvione del 1966 a Firenze, intraprendendo gli studio all’Istituto tecnico commerciale Datini di Prato.

Ma lo spettacolo e il mondo dell’arte è sempre stata la sua grande passione, tanto che inizia a muovere i primi passi come cantante e musicista, per poi diventare un attore di teatro. Una carriera che inizia nei primi anni ’70 e che prosegue e cresce nei decenni successivi, portandogli grandi soddisfazioni artistiche.

Roberto Benigni, la carriera: tv e cinema

L’attore e regista toscano si è sempre distinto per le sue qualità artistiche. Tantissimi sono i riconoscimenti che sono arrivati in questi anni grazie a film che hanno scritto la storia del cinema. Tra le pellicole che meritano di essere ricordate ci cono Il piccolo diavolo, Non ci resta che piangere, Johnny Stecchino, La tigre e la neve, To Rome with Love, Caterina va in città, Pinocchio e molti altri, collaborando con importanti attori.

Negli anni, però, Benigni si è impegnato anche come interprete e lettore di grandi opere d’arte come la Divina Commedia di Dante Alighieri, ha recitato il Canto degli Italiani, i Dieci Comandamenti biblici e i principi fondamentali della Costituzione della Repubblica Italiana, ricevendo consensi sia tra il pubblico che tra la critica.

Benigni: premi e Oscar

Nel corso della sua lunga carriera, Roberto Benigni ha ricevuto una quantità infinita di premi. Su tutti non possiamo non citare pre primi i premi Oscar che ha conquistato grazie a La Vita è Bella nel 1999. Grazie al film, di cui è stato attore e regista, si è portato a casa ben tre statuette: miglior film straniero, miglior attore protagonista e miglior colonna sonora firmata da Nicola Piovani.

Ha poi vinto sei David di Donatello per vari lavori che ha realizzato, un Bafta per La vita è bella che gli sono valsi anche un  Grand Prix Speciale della Giuria a Cannes e un Premio César. Poi ancora due Ciak d’Oro. Ma poi senza dimenticare il Globo d’Oro ed i Nastri d’Argento, premi di rilevanza nazionale, e l’ultimo premio conquistato è il Leone d’oro alla carriera ricevuto a Venezia.

L’attività imprenditoriale di Benigni

È anche un imprenditore e produttore, visto che insieme alla moglie possiede la Melampo Cinematografica, una nota casa di produzione cinematografica che ha fondato nel 1991, grazie alla quale ha collaborato anche con la Rai per diversi spettacoli che sono andati in onda nella rete ammiraglia. La coppia, inoltre, possiede anche una società immobiliare, una villa a La Maddalena e la Sicura srl di Cesena, una società che vende latte in polvere per neonati.

Un’attività che ha tentacoli anche per quanto riguarda gli studi cinematografici Umbria Studios, si tratta di un gruppo di fabbriche dismesse che si trova a Papigno, una frazione di Terni. Qui sono stati girati diversi film di Benigni, tra cui anche La Vita è Bella. Un’attività che è stata rilevata nel 2005 da Cinecittà Studios.

Roberto Benigni e Nicoletta Braschi

roberto benigni nicoletta braschi
fonte foto: Ansa

Per quanto riguarda la vita sentimentale e strettamente privata di Roberto Benigni possiamo dire che da sempre è legato alla moglie Nicoletta Braschi. Un amore nato nel 1983, durante le riprese del film Tu mi turbi, da questo momento non si separeranno più. Un fortissimo amore che li porta non solo a condividere lo stesso tetto, ma anche i riflettori, visto che hanno lavorato spesso insieme

I due si sono sposati il 26 dicembre 1991 con una cerimonia strettamente privata realizzata nel convento di clausura delle suore cappuccine di via Pacchioni a Cesena, la città natale dell’attrice. Nicoletta è presente in tutti i film che Benigni ha diretto, diventando così la sua musa. Benigni e la Braschi non hanno mai avuto figli.