Home Televisione Eleonora Daniele, furia in diretta: “Imbecilli coloro che dicono…”

Eleonora Daniele, furia in diretta: “Imbecilli coloro che dicono…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:26

Durante la trasmissione Storie Italiane, Eleonora Daniele si è lasciata andare alla rabbia. Parole che hanno toccato gli spettatori. Ecco a chi si riferiva la conduttrice.

Eleonora Daniele ha tuonato in maniera molto profonda e intensa. Durante Storie Italiane, si è ritornato a parlare di un caso, accaduto nel 1990, che ancora oggi desta tantissimo interesse. Ci riferiamo alla scomparsa avvenuta a Palermo della bambina Santina Renda. Una bambina scomparsa all’età di 6 anni.

Eleonora Daniele, Storie italiane
Fonte foto: Screen Tv

Storie Italiane, come ben sappiamo, si occupa di vicende presenti e passate che hanno colpito l’Italia. A distanza di 32 anni, nella giornata di lunedì 28 novembre, Eleonora Daniele ha ospitato i familiari della bambina scomparsa lo scorso 23 marzo 1990. Lo ha fatto perché, grazie ad un age progression, le ricerche sono ripartite. O meglio hanno ricevuto un’ulteriore spinta.

Chi segue il programma sa di come Eleonora Daniele abbia una fortissima personalità e dica sempre quello che pensa. Qualche tempo fa, la conduttrice ha dovuto affrontare un momento di paura a Storie Italiane. Un’aggressione che ha spiazzato tutti gli spettatori. Questa volta, invece, si è scagliata contro le persone che criticano sui social perché le ricerche continuano ancora oggi. Tale confessione è stata fatta dall’avvocato Ferradino.

Storie Italiane, Eleonora Daniele contro gli utenti social: risposta senza mezzi termini

Le ricerche per ritrovare Santina Renda sono ancora oggi in essere. L’avvocato della famiglia, però, ha svelato come sui social ci siano molte critiche a riguardo. Immediatamente dopo l’affermazione dell’avvocato Ferradino è arrivata la risposta di Eleonora Daniele. La conduttrice ha detto: “Mi scaglio contro quegli imbecilli“. Poco dopo ha abbracciato la madre della bambina scomparsa dato che non ha smesso di piangere per un attimo.

Proseguendo, la conduttrice si è soffermata sull’assurdità che porta alla non comprensione del dolore della famiglia. Un dolore che è vivo più che mai e con cui ci si deve confrontare in ogni momento. La mamma della bambina scomparsa ha svelato di non saper definire queste persone. I social danno e i social tolgono, dunque, ma la mamma di Santina Renda ammette di come questi possano dare una mano alla ricerca.

La discussione è proseguita, mostrando anche l’immagine della bambina. Foto non solo di quando aveva 6 anni ma anche quella costruita attraverso l’elaborazione digitale. Eleonora Daniele, per dare un’ulteriore mano, ha sottolineato che cercherà di trasmettere quando possibile le due immagini di Santina Renda. L’avvocato, invece, ha svelato di come la condivisione tra Italia ed estero abbia raggiunto numeri importanti. Insomma, c’è un lato social che è stato definito in un certo modo da Eleonora Daniele. Mentre un altro lato, è al fianco della famiglia nella ricerca della bambina scomparsa nel 1990. Di certo, si ritornerà a parlare con l’augurio che queste critiche non siano più presenti.