Home News Jacopo de iPantellas aggredito nella notte: corsa in ospedale, come sta?

Jacopo de iPantellas aggredito nella notte: corsa in ospedale, come sta?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:50

Brutta disavventura per Jacopo dei Pantellas che ha comunicato ai suoi fan di essere stato aggredito nella notte. L’attore ha spiegato che ha rischiato di morire: ecco che cosa è successo.

Tra gli youtuber più famosi del web c’è proprio il noto duo che ha attirato l’attenzione degli utenti social con la loro ironica ed il loro spirito d’intrattenimento. Una trovata che gli sta dando diverse soddisfazioni. Tuttavia, proprio in questi ultimi minuti, Jacopo ha comunicato a tutti di aver rimandato lo spettacolo perché è stato aggredito. Ha spiegato di essere spaventato ed ha raccontato la vicenda.

jacopo ipantellas
fonte foto: Instagram

In molti si saranno fermati a vedere un video degli iPantellas almeno una volta nella vita o, quantomeno, li hanno sentiti nominare. Sotto a questo nome ci sono Daniel Marangiolo e Jacopo Malnati che hanno trovato il loro spazio per intrattenere il pubblico grazie al loro talento satirico ed ironico. Ma questa volta c’è stato un episodio per niente divertente e piuttosto preoccupante, visto quanto raccontato.

Pochi minuti fa, infatti, Jacopo de iPantellas ha deciso di rivelare a tutti i suoi fan e follower il motivo per il quale lui e Daniel hanno deciso di rimandare lo spettacolo che era in programma. È nel comunicato che  ha spiegato che ha subito una aggressione la scorsa notte, tanto che ha temuto di rischiare la vita. Subito dopo è andato in ospedale.

Jacopo de iPantellas aggredito: “Volevano uccidermi”

In una storia condivisa su Instagram precisamente sul canale social ufficiale del duo, Jacopo ha raccontato quanto accaduto. È stato proprio lui che ha avuto la forza di spiegare ai fan il momento che lo ha terrorizzato. Ha confessato che si trovava a Varese quando è salito in macchina e si è ritrovato addosso due ragazzi che lo hanno rapinato e tentato di uccidere.

Lo youtuber ha ammesso che si è ritrovato con una pistola puntata sulla tempia: “Hanno provato ad uccidermi”, ha scritto Jacopo per poi ammettere che hanno provato a strangolarlo per derubarlo. L’unica cosa che è riuscito a fare, come lui stesso ha spiegato, è quella di suonare il clacson in modo ripetuto per cercare di attirare l’attenzione dei passanti e delle persone in zona.

Ha proseguito dicendo che lo hanno colpito sul viso con la pistola e poi sono scappati. Subito dopo è andato all’ospedale dove gli hanno messo dei punti di sutura. “Io sto bene, ma sono molto spaventato”, si legge nel lungo post su Instagram. Ha proseguito ammettendo che gli spiace trovarsi in un modo così e che non si meritava questa aggressione.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

“Spero che i due ragazzi rifletteranno a lungo su quello che hanno fatto. – prosegue Jacopo alla fine del post – Perché se fossi morto si sarebbero devastate anche le loro vite”, per poi ammettere che mancava davvero pochissimo al fatto che sarebbe morto. In tutto ciò, ovviamente, lo spettacolo che era in programma è stato annullato.

jacopo ipantellas