Home Personaggi Chi è Daniele Mencarelli? Età, moglie, libri e poesie dello scrittore

Chi è Daniele Mencarelli? Età, moglie, libri e poesie dello scrittore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:24

Daniele Mencarelli è una penna importante dell’ambito letterario italiano. La poesia lo ha salvato da uno scenario complesso. Andiamo a conoscere nei dettagli il poeta.

Un altro ambito culturale italiano di valore molto è composto dalle poesie. Queste sono davvero importanti in alcuni momenti della nostra vita. Per Daniele Mencarelli sono stati uno spiraglio all’interno di un tunnel davvero buio. Hanno rappresentato per lui un appiglio fortissimo per uscire da uno scenario complicato. Andiamo, quindi, a conoscere meglio l’autore.

Daniele Mancarelli
Fonte foto: Ansa

Chi è Daniele Mencarelli? Età, moglie e libri

  • Nome: Daniele
  • Cognome: Mencarelli
  • Data di nascita: 26 aprile 1974
  • Luogo di nascita: Roma
  • Età: 48 anni
  • Segno zodiacale: Toro
  • Professione: poeta e scrittore
  • Moglie: Piera

Il primo passo nel mondo della scrittura è avvenuto nel 2001 dove è uscita la prima raccolta dal titolo “I Giorni condivisi“. Molti lavori di Daniele Mencarelli si legano al rapporto con la realtà, l’interrogarsi sull’esistenza.

Al momento, l’autore non si è limitato solo alle poesie ma si è affacciato anche al mondo dei libri. Fino a questo momento, troviamo due racconti: “Luci di Natale” e “Storia di un coltello tedesco“; mentre i romanzi scritti sono 3: “La casa degli sguardi“, “Tutto chiede salvezza” e “Sempre tornare“. Il secondo romanzo pubblicato nel 2020 ha anche vinto il Premio Strega ed è diventato anche una serie Netflix..

Sulla vita privata, Daniele Mencarelli dopo aver ripreso a studiare incontra, nel 2006, Piera. Una donna con cui convola a nozze. La coppia, poi, vivrà la gioia di diventare genitori per due volte. Sul rapporto con suo figlio, alla Rai, ha raccontato di come sia influenzato dal disturbo dello sviluppo che ha. All’inizio questo è stato confuso con l’autismo solo dopo è stato svelato il suo vero disturbo. Una patologia che, con le dovute terapie, può migliorare nel tempo.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Daniele Mencarelli poesie

Nel libro “Tutto chiede salvezza” si racconta la sua esperienza all’interno di un manicomio. Situazione nata dopo esser stato rinchiuso per un TSO. Tale trattamento è nato dopo uno scatto di rabbia in cui ha distrutto tutta la casa. Mencarelli, all’epoca, faceva era diviso tra alcol e sostante stupefacenti. A La Verità, nel 2019, ha svelato come le poesie fossero la sua cura. Queste gli permetteva di non soccombere a quello che vedeva ma non riusciva a reggerne il peso.

La vita dell’autore è stata molto turbolenta. Un certo periodo è stato vissuto con tantissime difficoltà. Tutto il peso, però, è stato alleggerito tramite le poesie. Un mezzo che gli ha consentito di incanalare tutto quello che aveva al suo interno. Un mondo che è sempre più piaciuto agli affezionati e che lo hanno reso un punto di riferimento e vincitori di tanti riconoscimenti. Dal Premio Strega citato in precedenza fino ad arrivare al Premio Flaiano per la narrativa per “Sempre tornare”. Insomma, la critica lo guardo con fare sicuramente positivo.