Home Musica Claudio Simonetti, la canzone del terrore: riuscite ad ascoltarla senza ansia?

Claudio Simonetti, la canzone del terrore: riuscite ad ascoltarla senza ansia?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:52

Il compositore Claudio Simonetti ha rivoluzionato una storica colonna sonora. Per molti, la canzone del terrore. Riuscite ad ascoltarla fino alla fine?

Il mondo della musica italiana è costruita da tanti protagonisti. Non solo cantanti ma anche musicisti. Claudio Simonetti ha saputo imprimere il proprio nome in questo settore in maniera molto profonda.

Claudio Simonetti
Fonte Instagram

Claudio Simonetti ha saputo collegare il mondo della musica con quello del cinema. Ci riferiamo al genere horror. Infatti la sua composizione ha arricchito uno dei film horror italiani più spaventosi di sempre. Stiamo parlando di “Profondo Rosso” diretto magistralmente da Dario Argento. Quella colonna sonora, ancora oggi, fa venire gli incubi a chi l’ascolta. Lo stato d’ansia e di agitazione, ricordando anche il film, pervade le persone che ascoltano quella musica.

Profondo Rosso è il primo album, il più famoso, del gruppo musicale rock progressivo Goblin. Fu pubblicato nel 1975 e lì si realizzo la colonna sonora. Questa è, poi, stata impostata sulle musiche scritte da Giorgio Gaslini, noto pianista jazz. A distanza di anni e per festeggiare il quarantennale del film, Claudio Simonetti con la sua band ha realizzato una versione ancora più cupa della precedente. Una rivoluzione della conosciuta colonna sonora che fa tremare ancora oggi. Ma ridurre Claudio Simonetti solo a questa colonna sonora è riduttivo. Lui è stato protagonista anche di molte altre musiche, ecco quali.

Albano, ecco il suo acerrimo nemico: un cantante morto famosissimo

Claudio Simonetti, non solo “Profondo Rosso”: ecco gli altri successi

Come detto, Claudio Simonetti è uno dei protagonisti del suo mondo. Sappiamo bene come le colonne sonore possano incidere sulle pellicole. Sicuramente, i più appassionati ricorderanno quella di Profondo Rosso ma non vanno dimenticati anche gli altri lavori del compositore. I lavori a cui ha preso parte Simonetti sono vari e molti legati al regista. Possiamo citare Suspiria, Phenomena, Opera, Non ho sonno, Il cartaio, La terza madre, Dracula 3D.

La collaborazione con Dario Argento ha segnato sicuramente buona parte del compositore. Ma ha arricchito anche altri film come Zombie e Wampyr di George A. Romero. Oltre i film è stato protagonista anche del celebre brano interpretato da Claudio Cecchetto “Gioca Jouer“. Cecchetto è stato l’autore del testo ma la musica è stata scritta proprio da Claudio Simonetti.

Profondo Rosso, il film che ha cambiato la storia di Dario Argento

Insomma, Simonetti con la sua arte è stato un protagonista assoluto. La sua musica dedicata a “Profondo Rosso” non sarà mai dimentica. E Così come le altre musiche che sono state scritte da lui. Segno di come il suo lavoro e la sua qualità sia stata apprezzata a quei tempi e viene apprezzata ancora oggi. Ed è questo che, probabilmente, conta nella storia della musica.