Home Personaggi Fabio Caressa marito Benedetta Parodi: perchè è diventato famoso?

Fabio Caressa marito Benedetta Parodi: perchè è diventato famoso?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:41

Fabio Caressa marito Benedetta Parodi è anche lui molto conosciuto nello spettacolo, ma quanti di voi sanno che ruolo ricopre in tv? Scopriamolo.

Fabio Caressa marito Benedetta Parodi
GettyImages

La conduttrice torna in onda questa sera con una nuova puntata di Bake Off Italia, il programma dedicato alla cucina che da tanti anni porta in onda con grande successo.

Il suo percorso televisivo è conosciuto da tutti, da tantissimi tempo infatti ha deciso di dedicarsi a tempo pieno al mondo dei fornelli e le sue ricette sono una vera ispirazione per chi la segue.

La sua famiglia invece è quella che la donna ha costruito con il marito anche lui personaggio molto conosciuto dal mondo della televisione anche se in campi completamente diversi. Sapete di che cosa si occupa?

Fabio Caressa, avete idea del perchè anche lui è famoso?

Fabio Caressa non è soltanto il marito di Benedetta Parodi con cui è stato anche vittima di uno scherzo alle Iene da parte della figlia ma lavora in televisione da molti anni.

E’ un giornalista, telecronista e commentatore sportivo di grande successo conosciuto davvero da tutti gli appassionati e non solo, dal 2016 è condirettore di Sky Calcio e proprio per sky conduce uno dei programmi dedicati allo sport, oltre che continuare a dedicarsi alle telecronache con il suo fedele collega Beppe Bergomi con cui forma una delle coppie più celebri tanto da essere stati le voci ufficiali  dei videogiochi calcistici FIFA fino al 2014.

Il suo percorso e la sua carriera però sono molto lunghi, dopo la laurea in Scienza Politiche e dopo essere diventato Giornalista nel 1994 si dedica in modo esclusivo al calcio seguendo tantissime partire di Serie A e di Champions League.

PER APPROFONDORE LEGGI ANCHE>>> Benedetta Parodi svela il segreto di Fabio Caressa dopo tanti anni 

E’ stato lui il telecronista ufficiale di tutte le partite dell’Italia durante i Mondiali del 2006 le cui esclusive per la rima volta nella storia erano state acquisite proprio da Sky. Una curiosità: dopo la semifinale contro la Germania una  emittente televisiva tedesca  ha riproposto gli ultimi concitati minuti della telecronaca proprio del giornalista. Nel 2006 lui stesso ha pubblicato un libro dal titolo Andiamo a Berlino.