Home Cinema Carlo Verdone al centro delle polemiche, cosa ha fatto?

Carlo Verdone al centro delle polemiche, cosa ha fatto?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:40

‘Bianco, Rosso e Verdone’ è un film che ha fatto la storia del cinema italiano. Ma ecco che sembrano non mancare le solite polemiche.

Carlo Verdone
Carlo Verdone (Getty Images)

‘Bianco, Rosso e Verdone’. Basterebbe anche solo questo titolo per far scatenare una serie di reazioni, di commenti e di tanto altro. D’altronde si sta parlando di uno dei film che ha fatto la storia del cinema italiano e che ha molto probabilmente lanciato definitivamente Carlo Verdone. Insomma, una consacrazione non indifferente.

Non possono mancare però le polemiche, come ogni grande pellicola che si rispetti. Ma che cosa è successo? Mai come in questo caso sembra giusto entrare nel dettaglio e spiegare nello specifico. I fan del regista e attore romano non possono non volerne sapere molto di più.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Bianco, Rosso e Verdone, tutto sul cast e sulla trama del film

‘Bianco, Rosso e Verdone’, una polemica che in pochi si aspettano: ma che cosa è successo

Il riferimento è a un importante anniversario. Infatti il film è arrivato nelle pellicole esattamente 40 anni fa, precisamente il 20 febbraio del 1981. Ed ecco, il buon Carlo ieri ha scoperto che questa data, in primis per chi l’ha sempre seguito con grande affetto e stima, non è una data come tutte le altre.

Tutto è stato spiegato in un post social, dove Verdone ha raccontato di esser andato in un noto negozio di dischi della Capitale. Ma ecco che è proprio qui che molta gente gli ha chiesto di firmare una copia del dvd di ‘Bianco, Rosso e Verdone‘.

Un avvenimento che ha persino fatto storcere il naso a qualcuno sul mondo dei social, sempre molto attento a certe situazioni e a certe questioni, specie in tempo di Covid-19. Ma su questo ipotetico assembramento di certo il romano non ha alcun colpa, se non quella di essere entrato nel cuore di tantissima gente. I personaggi di Furio e Magda sono soltanto alcuni che sono entrati nel cuore della gente. A distanza di 40 anni non può che esserci stata un’altra importante dimostrazione. E chissà se oggi a ‘Domenica In’, dove si parlerà del suo ultimo libro, ci sarà una parentesi, magari anche piccola, per parlare di tutto questo.