Home Cinema Tumore al cervello, grandissimo artista morì dopo lunga lotta

Tumore al cervello, grandissimo artista morì dopo lunga lotta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:56
CONDIVIDI

Sono purtroppo ancora troppe le persone che muoiono a causa del cancro. Tra queste ricordiamo un grandissimo artista tra i più amati della storia del cinema morto per un tumore al cervello.

Pixabay
Pixabay

Torniamo a raccontare la storia di Wes Craven che stasera sarà in onda dalle 23.30 su Italia 2 grazie a uno dei suoi ultimi film My Soul to Take. Di sicuro non è questo il racconto che l’ha fatto passare alla storia, ma di certo la sua morte ha sconvolto gli amanti dell’horror perché in carriera ha diretto film entrati nell’immaginario collettivo come Nightmare dal profondo della notte. A quelli che invece hanno oggi 30 anni non si potrà fare a meno di ricordare che è stato il regista della famosissima saga di Scream.

LEGGI ANCHE >>> Torna Scream 5

Tumore al cervello, il male terribile

Wes Craven
Wes Craven (Getty Images)

Wes Craven è morto il 30 agosto del 2015 a Los Angeles. Aveva 76 anni ed era stato costretto a combattere a lungo contro un tumore al cervello. Questa tragedia non lo aveva fatto fermare mai, si dice infatti che quando perse la vita stesse lavorando a dei nuovi e intriganti progetti con la speranza dunque di uscire da questo problema. E dire che proprio il suo cervello che lo aveva reso grande alla fine è stato il primo a tradirlo.

LEGGI ANCHE >>>> La storia vera di Scream

Personaggio enigmatico ma dal cuore d’oro come tutti i grandi dell’horror non era di certo una persona strana come qualcuno aveva insinuato. Era infatti un personaggio davvero premuroso anche con i suoi attori che alla sua morte l’hanno ricordato con grandissimo affetto. La sua perdita, oggi a quasi sei anni dall’accaduto, rimane sicuramente una delle più dolorose della storia del cinema. Intanto i suoi film continuano a passare in rassegna in televisione a atto che l’arte gli ha regalato comunque l’eternità che meritava.