Home Serie TV Il Silenzio dell’Acqua 2, anticipazioni prima puntata: una bimba morta

Il Silenzio dell’Acqua 2, anticipazioni prima puntata: una bimba morta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:29
CONDIVIDI

Il Silenzio dell’Acqua 2 sarà protagonista su Canale 5 stasera. Torna in prima serata la serie tv con Ambra Angiolini e Giorgio Pasotti.

Il Silenzio dell'Acqua 2
Il Silenzio dell’Acqua 2

La serie tv è stata ideata e scritta da Leonardo Valenti e Jean Ludwigg. La regia invece è stata affidata a Pier Belloni. La prima stagione è andata in onda dall’8 marzo del 2019 fino al 24 marzo dello stesso anno lungo un arco di quattro puntate da 95 minuti l’una. Nella prima stagione si lavorava alla ricerca di Laura Mancini una sedicenne di un piccolo paese in provincia di Trieste. Il pubblico aveva risposto presente, consapevole di trovarsi di fronte anche un cast molto importante con al centro Giorgio Pasotti e Ambra Angiolini.

Leggi anche —> Cosa dice Ambra Angiolini?

Il Silenzio dell’Acqua 2, anticipazioni della puntata: un grave lutto

<> on July 23, 2010 in Giffoni Valle Piana, Italy.

Cosa accadrà nella prima puntata de Il Silenzio dell’Acqua 2? La serie parte con un lutto drammatico. Una bambina di nome Giulia viene trovata dal vicequestore Luisa Ferrari mentre questa sta tornando da un’altra missione. La bimba è febbricitante ed è sola, stranamente a sei anni si trova in un contesto difficile da accettare e da prevedere. La donna decide così di non partire più come sembrava ormai scontato.

Si scopre infatti che la madre e il fratello di Giulia sono morti, ritrovati senza vita all’interno di casa loro. Il primo a finire nel mirino della polizia è Rocco, l’ex marito di Sara e padre dei due bambini. Questi è un pugile che ha subito un trauma psicologico non di poco conto che l’ha portato a diminuire incontri e a vedere la sua carriera andare in frantumi. Le accuse contro di lui sembrano fondate da un carattere schivo e che al momento mette l’uomo di fronte alla dura decisione di mettere da parte la famiglia per concentrarsi su di lui. Come capita molto spesso però, niente è come sembra.