Home Serie TV Naya Rivera, ritrovato il corpo: l’annuncio è di poco fa

Naya Rivera, ritrovato il corpo: l’annuncio è di poco fa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:19
CONDIVIDI

Naya Rivera, attrice di Glee, pare che sia stata ritrovata sul fondo del lago Piru: dalle prime indiscrezioni sembra si sia trattato di un incidente.

Naya Rivera Glee
Naya Rivera

Naya Rivera, attrice famosa per la serie Glee, pare che sia stata ritrovata senza vita sul fondo del lago Piru. La donna aveva affittato una barca insieme a suo figlio Josey, di 4 anni, e non è mai tornata da quella maledetta gita. Il bambino, per fortuna, è stato ritrovato sulla barca dagli addetti al noleggio, sano e illeso.

Da giorni le speranze di ritrovare la star di Glee sana e salva si fanno sempre più lontane; la sua scomparsa risale infatti a giovedì 9 luglio. In queste ore è arrivata la notizia da TMZ del ritrovamento del corpo di Naya sul fondo del lago; tuttavia la notizia non è stata ufficialmente confermata dalle autorità competenti.

Il ritrovamento della Rivera sembra sia avvenuto nella mattinata di oggi, 13 luglio: da giorni le squadre di ricerca stavano scandagliando il lago alla ricerca del suo corpo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Lea Michele, star di Glee: la serie aveva predetto il suo destino

Naya Rivera, il corpo ritrovato nel lago Piru

naya rivera Glee
Naya Rivera

L’attrice era nota soprattutto per la sua partecipazione a Glee, la serie di successo, ci cui era una delle protagoniste, Santana Lopez. La donna, 33 anni, ha avuto un bambino insieme all’ex marito e collega Ryan Dorsey e proprio con il piccolo Josey, si era recata nella mattinata del 9 luglio al lago Piru.

A quanto la Rivera conosceva bene il lago californiano e c’era stata più volte, quindi, si era sentita tranquilla nel fare una piccola gita in barca insieme a suo figlio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Ryan Murphy, Glee e gli altri successi controversi del regista

Dalle prime ricostruzioni emerse dal ritrovamento del corpo, si evince che non si è trattato di un suicidio: Naya si sarebbe tuffata nel lago e non sarebbe più riuscita a riemergere, tesi confermata anche dal racconto del bambino che, però, sembra non si sia reso conto della gravità della situazione.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

just the two of us

Un post condiviso da Naya Rivera (@nayarivera) in data:

Sul web si parla già di una “maledizione di Glee“: 3 attori della serie sono morti, in pochi anni, nonostante la giovane età. Il primo a morire è stato Cory Monteith, il 13 luglio del 2013, quando la serie era ancora in corso. Mark Salling si è invece suicidato nel 2018, dopo che alcune immagini pedopornografiche erano state ritrovate nel suo computer.