Home News Maja Radanovic Vite al Limite: rischia la sterilità

Maja Radanovic Vite al Limite: rischia la sterilità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:47
CONDIVIDI

Maja Radanovic è la protagonista della puntata in onda oggi di Vite al limite, la sua è una storia difficile iniziata quando era solo una bambina.

Maja Radanovic Vite al Limite: rischia la sterilità

Vite al limite torna con la settima stagione su Real Time, questa sera il Canale 31 del Digitale Terrestre manderà in onda diversi episodi del noto show.

My 600lb life, come è chiamato negli Usa, è molto seguito e il pubblico non può fare a meno di affezionarsi e appassionarsi alle storie dei pazienti del Dottor Nowsaradan.

Maja Radanovic Vite al limite

Maja Radanovic è la protagonista dell’ottava puntata della stagione 7 di Vite al limite, andata in onda per la prima in Italia il 22 aprile 2019.

Maja ha 33 anni e vive a Portland, in Oregon, quando decide di partecipare al programma del Dottor Nowsarada.

La Radanovic pesa 310 kg all’inizio del suo percorso, la giovane ha iniziato a trovare rifugio nel cibo quando da bambina i suoi genitori si sono separati.

Oggi questo suo abuso rischia di costarle caro: sta, infatti, mettendo a rischio la sua capacità di avere figli.

Il percorso interrotto

Salvo casi particolari il percorso da seguire ha una durata di dodici mesi, al termine dei quali i pazienti e il Dottor Nowsaradan tirano le somme.

Leggi anche –> Susan Farmer Vite al limite: rischia l’uso delle gambe

Maya nel corso dei primi 8 mesi di cura ha ottenuto purtroppo risultati molto scarsi, è infatti riuscita a perdere solo 42 kg raggiungendo in questo modo il peso di 268 kg.

All’ottavo mese di cura Maja Radanovic decide di abbandonare il programma e di non portare a termine il suo percorso di dimagrimento.