Home Personaggi Ignazio Boschetto, Il Volo: “Sono nato con un rene solo”

Ignazio Boschetto, Il Volo: “Sono nato con un rene solo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:58
CONDIVIDI

Ignazio Boschetto con il Volo festeggia dieci anni di carriera con una serata indimenticabile, questa sera su Canale cinque.

Ignazio Boschetto

Sono dieci anni di carriera per il Volo che per l’occasione celebra la ricorrenza con una puntata speciale su canale cinque, in onda stasera, in prima serata.

Il trio di giovani ragazzi che hanno vinto il Festival di Sanremo a soli vent’anni, hanno venduto nel corso della carriera circa due milioni di dischi e hanno riempito l’Arena di Verona e il Radio City Music Hall di New York.

Ignazio Boschetto e la malattia

Ignazio Boschetto nato a Bologna nel 1994 ha alle spalle un passato non facile, la notizia è stata resa nota con la pubblicazione del loro primo libro dal titolo Il Volo-un’avventura straordinaria.

Il giovane cantante ha parlato della sua malattia durante la puntata di Domenica Live, ammettendo di essere nato monorene, ovvero con un rene solo, più grande capace di lavorare come se fossero due.

Non è tutto, sempre durante l’intervista il tenore ha parlato della malattia della madre, colpita da un tumore al viso, “Io e mia sorella volevamo solo che nostra madre tornasse a casa, avevamo desideri diversi dai ragazzi della nostra età.”

Oggi vive con l’attenzione al suo passato, e l’aiuto dei suoi due amici, conosciuti durante l’esperienza di Ti lascio una canzone, nel 2009 con Antonella Clerici.

Argia Renda