Home News Dottie Perkins Vite al limite e poi: colpita da una terribile perdita

Dottie Perkins Vite al limite e poi: colpita da una terribile perdita

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:45
CONDIVIDI

Questa sera a Vite al limite scopriremo la storia di Dottie Perkins, una donna che fin da piccola ha trovato rifugio e conforto solo nel cibo: un’ardua sfida la attende, riuscirà a farcela?

Dottie

Su Real Time tornano gli episodi della quarta stagione di Vite al limite, lo show che in America va in onda con il nome di My 600lb life.

Il chirurgo bariatrico Dottor Nowseradan si trova di fronte a grandi sfide, per riuscire ad aiutare i suoi pazienti tutti affetti da gravi obesità e controversi rapporti con il cibo.

Dottie Perkins Vite al limite

La protagonista di questa puntata di Vite al limite è Dottie Perkins ha 34 anni e vive a Oxford, nello stato del Massachusetts, dove vive con suo marito e suo figlio, al quale alla nascita è stata diagnosticata una paralisi celebrale.

Quando arriva nella clinica del dottor Now Dottie pesa ben291 kg e inizialmente rifiuta le cure del medico e non riesce a seguire il percorso prefissato.

Alla fine dei 12 mesi di cura avrà perso soltanto 55 kg raggiungendo un peso di 236 kg, si tratta di un risultato scarso e deludente per la donna.

Leggi anche –>Janine Mueller Vite al limite, la scelta che le ha cambiato la vita

Immane dolore

Il figlio di Dottie morirà all’età di 13 anni poco tempo dopo la fine della registrazione del programma, gettando la donna nel più totale sconforto.

Tuttavia Dottie riuscirà a trovare dentro di sé la forza per andare avanti e riprendere il suo percorso, tanto che nelle foto più recenti la si vede in splendida forma. Davvero un grande esempio di forza e tenacia, che le ha fatto conquistare l’affetto