Home Televisione Oscar miglior attore non protagonista 2019: il vincitore è…

Oscar miglior attore non protagonista 2019: il vincitore è…

ULTIMO AGGIORNAMENTO 3:15
CONDIVIDI

Il vincitore dell’Oscar per il miglior attore non protagonista è Mahershala Ali per Green Book.

In lizza per l’Oscar al miglior attore non protagonista spiccano i nomi di cinque attori molto apprezzati dal pubblico. La cerimonia degli Oscar come ogni anno si terrà allo storico Dolby Theatre di Los Angeles e come ogni anno vedrà la partecipazione di numerosissime personalità del mondo dello spettacolo, nella lunga e famosa sfilata sul red carpet. La diretta qua in Italia andrà in onda a partire dalle 02.00 su TV8.

Oscar miglior attore non protagonista 2019: il vincitore è…

Anche per questa edizione si prevedono delle dure scelte per la corsa all’Oscar. Molti sono gli interpreti candidati, e quasi tutti hanno dimostrato di essersi portati a casa un premio molto più importante dell’Oscar, e cioè la gloria e il consenso del pubblico. Quest’anno soprattutto, il cinema ha offerto una varietà di film ognuno dei quali caratterizzato da spessore e grande ricerca del dettaglio. In nomination per il miglior attore non protagonista, cinque grandi interpreti che si sono confrontati anche stavolta con dei ruoli che li hanno messi alla prova, regalando un grande momento di cinema al pubblico. I candidati sono nello specifico, Mahershala Ali per Green Book, Adam Driver per BlacKkKlansman, Sam Eliot per A star is born, Richard E. Grant per Copia originale e Sam Rockwell per Vice. Per Mahershala Ali questo è un periodo più che florido, dopo il grande successo di Moonlight, e un oscar già vinto nella sezione miglior attore non protagonista con il film prima citato nel 2017. Adam Driver si confronta con una storia dai tratti della black comedy, ma con un tema molto più complesso e attuale, ossia quello della discriminazione razziale, una piaga che affligge ancora la nostra odierna realtà.

La vittoria

Meno vicini alla vittoria secondo alcuni pronostici sembrerebbero infatti gli altri tre nomi dei candidati per il miglior attore non protagonista. Ma nulla è prevedibile nella notte degli Oscar e per Rockwell, Eliot e Grant c’è ancora la possibilità di emergere. La lunga cerimonia degli Oscar oltre a coinvolgere una vasta fetta di pubblico, rende ancora una volta la settima arte, quella più vicina alle emozioni delle persone. E il momento più atteso è arrivato, Mahershala Ali ha vinto l’ambita statuetta e ha incantato tutti con un discorso semplice e intenso. La sua è stata una grande interpretazione, limpida e sincera.