Home Cinema Easter egg nei film Disney: eccone 10 davvero introvabili, li avevi mai...

Easter egg nei film Disney: eccone 10 davvero introvabili, li avevi mai notati?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:00

Easter egg Disney, ecco le citazioni introvabili che gli animatori dei film più famosi hanno inserito “di nascosto”: alcuni sono davvero impercettibili, anche per gli acuti osservatori.

Cosa sono gli Easter egg? Letteralmente “uovo di Pasqua” anche se il termine è ormai entrato nell’uso comune nel mondo dei videogiochi, film e serie tv con tutt’altro significato.

easter egg disney
foto Adobe stock

Si tratta di elementi “extra” che vengono inseriti all’interno dei contenuti audiovisivi o digitali. Questi non hanno alcuna funzione caratterizzante all’interno della storia e, spesso, non vengono notati se non dagli occhi più esperti.

Nel film Disney, gli animatori, si sono divertiti a nascondere tantissimi Easter egg: sono presenti nei classici più datati, come nei nuovi film d’animazione. Per lo più sono incursioni sfuggenti di oggetti o personaggi di altri cartoni che si “intrufolano” in altre storie. Li avete mai notati? In rete ci sono diversi video in merito ma qui abbiamo voluto raccogliere quelli più insoliti: eccone 10 che molti non hanno mai visto.

Easter egg Disney: da Lilo e Stitch a Aladin, ecco i 10 più introvabili

Qui abbiamo raccolto dieci tra gli Easter egg meno visibili e scontati, li conoscevi tutti?

  • Il tappeto ne “La Principessa e il ranocchio”: nel classico Disney del 2009 viene presentata una New Orleans frenetica e vitale. In una delle prime scene viene inquadrata una strada della città: tra i passanti e le auto c’è una signora che sbatte un tappeto dal balcone. Guardando bene quel tappeto non è altro che il “tappeto volante” di Aladin, non c’è alcun dubbio.
  • La lampada in “Moana”: nel film del 2016 si scorge la scintillante lampada di Aladin, tra gli oggetti del tesoro di Tamatoa.
  • Le principesse in Zootropolis: nel cartone, del 2016, contiene un chiaro riferimento a Frozen. Nella città popolata da animali, Zootopia, si intravedono due bambine elefantine vestite come le principesse Elsa e Anna.
  • Il Pianeta del Tesoro: nel cartone del 2002 appare Stitch. L’alieno si vede sotto forma di pupazzo nella stanza del piccolo Jim Hawkins, il protagonista della storia.
  • Mulan appare in Lilo e Stitch: rimanendo in tema, nel cartone ambientato alle Hawaii, c’è più di un Easter egg. Quello meno appariscente è il poster di Mulan che Lilo toene appeso nella sua cameretta.
  • La Sirenetta e Cenerentola: nel cartone del 1989, appaiono due personaggi inaspettati. Al matrimonio del Principe Eric con Ursula, sotto mentite spoglie, ci sono tra gli invitati anche il Re e il Gran Duca di Cenerentola, che si vedono chiaramente sulla nave.
  • Taron e la pentola magica: il cartone del 1985 non è stato, di certo, uno dei più grandi successi della Disney:il film ha una storia molto particolare ed è stato dimenticato per anni; ora è recuperabile sulla piattaforma “Disney Plus”. In una scena, però, si vede chiaramente svolazzare intorno ai protagonisti, la fatina “Campanellino” di Peter Pan.
  • La Bella e la bestia: non solo Easter egg presi da altri film Disney; in alcuni film ci sono anche citazioni di altro tipo. È il caso de La Bella e la Bestia dove; nel castello incantato, infatti, dietro Lumiere e Tockins appare il quadro di J. Vermeer “La ragazza con l’orecchino di perla”.
  • La Bestia in Aladin: anche nel cartone del 1992 ci sono diversi Easter Egg. Tra gli animali giocattolo del sultano, ad esempio, si può scorgere anche la Bestia dell’omonimo cartone.
  • Il Gobbo di Notre Dame: per finire, nel film d’animazione del 1996 c’è una chiara citazione a Il Re Leone. Nello scontro finale tra Quasimodo e Frollo si scorge, tra i Gargoyle della chiesa, una statua a forma di facocero, o meglio di Pumbaa.