Home Cinema Charlotte M. il film, Charlotte in ESCLUSIVA a Ym: “Ecco come tutto...

Charlotte M. il film, Charlotte in ESCLUSIVA a Ym: “Ecco come tutto è iniziato”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:54

Charlotte è sicuramente uno dei personaggi più amati del momento soprattutto dal pubblico dei più piccoli. A gennaio esce il suo primo film. Abbiamo avuto il piacere di intervistarla. 

Giovane e talentuosa frequenta al seconda liceo ed è una ragazza piena di sogni alcuni dei quali ha già realizzato, altri che troverà strada facendo ne siamo sicuri. Il primo gennaio esce Charlotte M. il film, Flamingo Party e con lei abbiamo parlato anche se non solo di questo.

Charlotte
Charlotte (Instagram)

Ci spiega come è partita la sua avventura: “Tutto è iniziato quando ero molto piccola. Da quando avevo quattro anni ho iniziato a ballare e inserirmi nel mondo dello spettacolo, facevo sfilate e a volte da piccola ero giudice in dei concorsi. Poi ho iniziato a cantare ad eventi per bambini. Ogni sabato, dopo essere andata a scuola, frequentavo un percorso di recitazione a Roma. Avrò avuto 8/9 anni e mi sono molto appassionata a questo mondo. Sono entrata nel mondo di YouTube dove è iniziato tutto ciò che riguarda i social… Youtube, TikTok e Instagram. Il mio primo video si chiamava “Vuoi diventare una sirena?” è nato un po’ per caso e ha riscosso un grande successo. Io mi sono sentita molto bene nel farlo, mi ero divertita, mi piaceva“.

Charlotte M. il film – Flamingo Party

La content creator ha raccolto un ottimo successo come doppiatrice nel film d’animazione Lo Schiaccianoci e il Flauto Magico, in merito ci ha raccontato: “All’interno del mondo del doppiaggio mi sono sentita me stessa. Anche se era una cosa nuova e difficile mi sono sentita a casa. È davvero bello doppiare. Era un mio sogno nel cassetto doppiare un cartone animato e dare la mia voce a Marie è stato bellissimo. Ho ricevuto splendidi consigli dal direttore del doppiaggio e grazie a lui è uscita fuori la mia voce in questo modo e sono molto orgogliosa di questo. È stata un’esperienza che vorrò migliorare nel futuro. Farò delle lezioni e cercherò di crescere ancora, intraprendendo altri percorsi in questo mondo che mi piace molto“.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Passiamo poi a parlare del film: Il film è stato qualcosa di fantastico. Era un sogno gigantesco nel cassetto, uno dei più grandi. Quando mi è stata offerta la possibilità di realizzare il mio film mi sono messa a piangere per l’emozione. Ho fatto due/tre settimane di traning con una coach come riscaldamento che mi ha dato consigli più che sulla recitazione su cosa fare prima magari con gli esercizi sulla voce e sul corpo per cercare di trasmettere le emozioni quando recito. Mi ha dato il consiglio di associare sempre un ricordo alla scena. Se c’era una scena triste dovevo associare un ricordo triste. Sentivo le emozioni dentro, mi si scaldava il cuore, è venuto tutto più reale e mi è stato utilissimo il consiglio. L’esperienza in sé è stata bellissima. Ho trovato un’amica del cuore, altri amici pazzeschi, col regista mi sono trovato benissimo ha saputo dare i consigli giusti al momento giusto. Stavo sempre attenta a quello che accadeva anche se dava dei consigli agli altri li facevo miei. La sera mi facevo degli appunti. Mi sono impegnata tantissimo per riuscire a dare il meglio“.

A 14 anni ha vissuto tantissime esperienze professionali, ma cosa vuole fare da grande? Ho tantissimi obiettivi per quando sarà grande. Il sogno più grande è fare l’attrice, recitare, mi piace farlo davvero anche se doppiare mi è piaciuto altrettanto. Voglio continuare questo percorso, crescendo, migliorarmi e approfondire. Poi ovviamente voglio fare l’università magari laureandomi in Economia e Marketing alla Bocconi o alla Cattolica o alla Luis a Roma chissà. Questo è il mio piano“.