Home Cinema La promessa dell’alba, da oggi in sala: trama, trailer e libro

La promessa dell’alba, da oggi in sala: trama, trailer e libro

La promessa dell'alba
La promessa dell’alba

Esce oggi nelle sale La promessa dell’alba, film francese tratto dall’omonimo romanzo di Romain Gary.

Girato tra Belgio, Italia, Ungheria e Marocco, La promessa dell’alba è la storia di un amore madre-figlio incondizionato e travolgente. Diretto da Éric Barbier, vede nel cast Pierre Niney, Charlotte Gainsbourg, Didier Bourdon, Jean-Pierre Darroussin e
Catherine McCormack.

La promessa dell’alba: trama

Nina Kacew (Charlotte Gainsbourg, ammirata già in Melancholia, I fantasmi d’Ismael, Nymphomaniac) è una donna irascibile e tenace: ha grandi progetti per suo figlio Romain (Pierre Niney) ed è pronta a tutto affinché ciò si realizzi. Sogna in grande per lui, lo vede destinato a grandi cose, la sua vita è interamente dedicata alla realizzazione del figlio. I piani prevedono il trasferimento dalla Polonia alla Francia, per consentire al ragazzo di proseguire qui i suoi studi ed avviarsi ad una promettente carriera. Infatti i due partono alla volta di Nizza: qui Nina si mette alla guida di un piccolo hotel in riva al mare.

Ma la vita finisce col cambiare le carte in tavola e scombinare tutti i piani, tutti i progetti e le promesse fatte. La guerra incombe e con essa e nazisti e Romain deve partire per Parigi e arruolarsi.

Libro

Il film copre un arco temporale di due decenni circa e si rifà all’omonimo romanzo La promessa dell’alba di Romain Gary. Il libro è pubblicato in Italia da Neri Pozza.

Romain è anche il nome del protagonista e non è un caso. Lo scrittore riversò sulla carta, in quello che è considerato il suo romanzo migliore, la sua storia, la storia dell’amore tra lui e sua madre, donna che fece di tutto per vederlo realizzato. E Romain Gary diventò proprio ciò che lei aveva sognato per lui: ambasciatore e poi scrittore.

Diversi libri di Gary sono stati adattati al cinema: Chiaro di donna (1979) di Costa-Gavras, La vita davanti a sé (1977) di Moshé Mizrahi che ottenne l’Oscar come miglior film straniero. Di La promessa prima dell’alba esiste anche una versione del 1970, per la regia di Jules Dassin.

Trailer