Home News “La perfezione è il male di una nazione” secondo Julia Roberts

“La perfezione è il male di una nazione” secondo Julia Roberts

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:57

Julia-Roberts-8

“Perfection is a disease of a nation. We overlay our faces with tons of make-up. We get botoxs and even starve ourselves to become that perfect size. We try to fix something but you can’t fix what you can’t see. It’s the soul that needs the surgery. It’s time that we take a stand. How can you expect someone else to love you if you don’t love yourself? You have to be happy with yourself. It doesn’t matter what you look like on the outside, it’s whats on the inside that counts. Today, I want to put up a makeup-free photo. I know I have wrinkles on my skin but today I want you to see beyond that. I want to embrace the real me and I want you to embrace who you are, the way you are, and love yourself just the way you are”.

“Ci riempiamo la faccia di make-up. Ci iniettiamo botox e soffriamo la fame per raggiungere la forma ideale. Proviamo a sistemare qualcosa ma non si può sistemare ciò che non si può vedere. È l’anima che ha bisogno di un’operazione. Dobbiamo opporre resistenza. Come puoi aspettarti che qualcuno ti ami se non ti ami tu stesso? Devi essere felice con te stesso. Non importa come appari fuori, è quello che sei dentro che conta”.

Così, l’attrice Julia Roberts ha lanciato su Instagram un vero e proprio appello contro l’ossessione della società contemporanea verso l’estetica e l’aspetto esteriore. Appello lanciato con tanto di sua fotografia che la ritrae senza make-up (qui sotto) e il cui post inizia con una frase tratta dalla canzone di Beyonce “Pretty Hurts”: “La perfezione è il male di una nazione”.

Julia Roberts on Instagram
Julia Roberts on Instagram

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news