Home News Le vite dei registi: David O. Russell un “fighter” della commedia bizzarra

Le vite dei registi: David O. Russell un “fighter” della commedia bizzarra

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:12
CONDIVIDI

David O.Russell

VITA REGISTI DAVID RUSSELL –

Filmografia

Spanking the Monkey (1994)
Amori e disastri  (1996)
Three Kings (1999)
I ♥ Huckabees – Le strane coincidenze della vita (2004)
The Fighter (2010)

Figlio di madre italiana cattolica e padre ebreo.
Dopo una serie di cortometraggi debutta nel 1994 con il film indipendente Spanking the Monkey (Premio del pubblico al Sundace Film Festival). Il film, interpretato da Jeremy Davies e incentrato sulla relazione incestuosa tra uno studente e la madre depressa.Quello che caratterizza  David O. Russell è la sua imprevedibilità a livello di sceneggiatura.
In tutte le sue sceneggiature si susseguono eventi molto bizzarri e difficilmente prevedibili, come in “Amori e disastri”.
Questo film interpretato da Ben Stiller è un  road movie da New York a San Diego in cui Russell dimostra un gusto per una comicità particolare  che ricorda quella bizzarra e surreale dell’amico Wes Anderson.

Nel 1999 è il momento di “Three Kings”, che racconta di tre soldati durante la guerra del Golfo. Tra gli attori troviamo George Clooney (con il quale ha avuto un acceso diverbio – sembra siano venuti alle mani-), Ice Cube, Mark Wahlberg ed anche un insolito Spike Jonze. Riflessione comica sulla guerra in genere.

Nel 2004, dirige un acclamatissimo  cast nella commedia “I ♥ Huckabees”. Vi troviamo Dustin Hoffman, Isabella Huppert,  Lily Tomlin, Jason Schwartzman, Jude law e Mark Wahlberg.
Pare abbia vuto scontri anche con Hoffman e la Tomlin.

Nel 2011 con “The Fighter” ha raggiunto una consacrazione strabiliante. Messi da parte i lazzi da commedia ed introdotte le crude realtà della famiglia Ward  è riuscito a creare un capolavoro. A far  togliere a Christian Bale lo sfizio di un Oscar strameritato, ed a consegnare a Melissa Leo una statuetta già sfiorata con “Frozen -River”.
Cast eccellente. Amy Adams si guadagna la sua candidatura.

Premi

Nomination Miglior Regia Oscar 2011
Nomination Miglior Regia Golden Globe 2011

 

Enrico Carraro Moda