Home News Nicola Savino, il momento più difficile: così ha ritrovato suo padre

Nicola Savino, il momento più difficile: così ha ritrovato suo padre

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:30

Nicola Savino ha raccontato del dramma che lo ha coinvolto per via della malattia del padre arrivata quando lui era solo un bambino: ecco che cosa è successo e come ha affrontato la cosa.

È uno dei conduttori più istrionici e simpatici del piccolo schermo e della radio. Un carattere esplosivo che si è fatto notare fin da subito per la sua ironia. Il suo passato, però, non è stato troppo facile, visto che ha dovuto affrontare per tutta la vita la patologia che ha dovuto affrontare il padre. Il racconto del conduttore ed imitatore è stato toccante.

nicola savino
fonte foto: Ansa

Lo abbiamo visto come conduttore, opinionista, imitatore e speaker radiofonico, tutti ruoli che gli sono calzati a pennello. Ma, al di là del lato professionale, Nicola Savino si è fatto conoscere in tutti questi anni anche sulla sfera privato, tirando fuori il lato emotivo e personale di lui. Infatti, non si è mai tirato indietro nel raccontare dei retroscena legati al suo passato.

Lo ha fatto tempo fa, quando ha ricordato che un incredibile incidente causato da un errore umano gli ha cambiato la vita. Così come quando ha decido di raccontare a tutti la depressione del padre. Una malattia che ha coinvolto non solo l’uomo, ma tutta la sua famiglia. Una situazione che lo ha segnato per sempre.

Nicola Savino, la depressione del padre: il racconto

Il conduttore ha raccontato il grande amore che ha provato per il padre che, nonostante la sua assenza, ha nutrito un forte legame con lui. Ha spiegato che durante la sua infanzia ha convissuto con il genitore che è stato colpito da una depressione molto forte proprio quando è nato lui. Una condizione che è andata peggiorando nel tempo, come si legge sul portale Oggi.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Nonostante la malattia, Savino ha rivelato che il padre non ha fatto mancare niente né a lui e né alla sorella, cresciuti in una famiglia piena d’amore. Ha poi raccontato che negli ultimi 15 anni della sua vita hanno stretto ancora di più il loro rapporto, spiegando che gli ha comprato una casa vicino alla sua grazie ai guadagni di Colorado. “Siamo stati vicini per tutto il tempo”, ha detto.

L’uomo è morto nel 2014 e, quattro mesi prima che morisse, lo ha abbracciato forte e gli ha detto di non essere stato un buon padre per lui e la sorella. A sua volta, il conduttore ha detto che è stato un padre fantastico e lo ha abbracciato molto forte a sua volta. “Lui amava me, io amavo lui. Lui ha avuto dei problemi”, ha detto emozionato.