Home Televisione Gerry Scotti non lo dimentica: il momento del ricordo è commovente

Gerry Scotti non lo dimentica: il momento del ricordo è commovente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:02

Gerry Scotti ha commosso tutti durante la trasmissione, quando si è alzato in piedi e ha deciso di ricordare una persona a lui molto cara. Il video è emozionante: ecco di chi si tratta.

Il conduttore di Mediaset è sempre stata una persona molto sensibile e appassionata. È anche questa sua grande empatia che lo ha portato ad essere tra i più amati di sempre all’interno della tv italiana. Un carattere dolce ed espansivo che ha mostrato di avere anche durante l’ultima puntata del talent show che va in onda tutti i sabato sera su Canale 5.

gerry scotti ricorda piero
fonte foto: screen tv

È una presenza ormai fissa in tv da tanti anni, per molti è imprescindibile vederlo tutti i giorni durante i suoi game show. Ma i fan sanno bene che il suo è un ruolo importante anche a Tu sì que vales, dove si palesa con il suo carattere, dove si mostra al pubblico in varie situazioni che avvengono in studio. È stato proprio durante l’ultima puntata che Gerry Scotti ha emozionato tutti.

Il conduttore, infatti, ad un certo punto si è alzato in piedi dalla sua poltrona di giudice e ha deciso di ricordare Piero Sonaglia, storica figura dei programmi targati Fascino, la casa di produzione di Maria De Filippi. È stato un momento forte e sentito per Scotti che ha commosso tutte le persone. Il video di quel momento è diventato virale sui social.

Gerry Scotti ricorda Piero Sonaglia: il video commuove

Quando è stata data la notizia della morte di Piero Sonaglia, storico assistente di studio, tantissime persone sono rimaste incredule e basite. Questo perché si trattava di una figura conosciuta al pubblico che segue tutti i programmi di Maria De Filippi, proprio per essere il braccio destro della conduttrice in ogni trasmissione da lei condotta.

Tra i primi a scrivere un messaggio di dolore per la morte di Piero era stato proprio Gerry Scotti, specificando di essere stato colpito dalla notizia. Il conduttore, non poteva non ricordare l’assistente e aiuto regia scomparso lo scorso 2 aprile dopo una partita di calcetto. Il volto di Mediaset si è alzato in piedi sottolineando che quella che doveva dire era una cosa che aveva in serbo dalla prima puntata, anche se faceva tanta fatica a dirla.

“Quest’anno non mi avete sentito chiamare Piero. – ha esordito il conduttore visibilmente emozionato e tra gli applausi generali del pubblico – È un pensiero che mi sono tenuto dentro, è un applauso che va a tutti quelli che gli anno voluto bene”, ha poi aggiunto mentre erano tutti in piedi ad applaudire. Un momento che ha commosso tutti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da SuperGuidaTV (@superguidatv)

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia