Home Personaggi Riconoscete questo bambino? È il simbolo di una città e tutti vogliono...

Riconoscete questo bambino? È il simbolo di una città e tutti vogliono essere come lui

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:29

Avete riconosciuto il bambino nella foto qui sotto? È stato uno dei più grandi calciatori italiani di sempre e tutti sognano di diventare come lui: ecco di chi si tratta.

Ci sono personaggi che riescono ad entrare nei cuori delle persone e non uscirne più. Uno di questi è di sicuro il protagonista della nostra foto. Un bambino biondissimo dagli occhi azzurri che mai avrebbe pensato che nel prossimo futuro sarebbe diventato il simbolo di una intera città e modello di ispirazione per migliaia di ragazzini che sognano di fare i calciatori.

francesco totti

Il mondo dello sport regala l’eternità a molti campioni che si sono distinti nel corso della storia. E questo il personaggio che c’è nella foto lo sa molto bene, visto che in pochissimo tempo si è saputo conquistare una piazza intera ed essere il simbolo di almeno tre generazioni di tifosi. Un volto che sarà ricordato per sempre e che continua a riscuotere un grande successo e consenso popolare.

Avete capito di chi stiamo parlando? Ovviamente il bambino nella foto è Francesco Totti, ex capitano e numero 10 della Roma. Una carriera stellare che lo ha portato ad essere uno dei simboli della ‘città Eterna’. Negli ultimi tempi è balzato agli onori di cronaca per la sua vita privata che ha subito un vero e proprio dramma familiare, un lutto che lo ha segnato.

Francesco Totti, il dramma lo ha scosso: un lutto inaspettato

Francesco Totti è stato uno dei più grandi campioni della storia calcistica italiana. Ha avuto un’infanzia normale, come tutti gli altri bambini, circondato dall’affetto di mamma Fiorella e papà Enzo, oltre che dal fratello Riccardo con il quale è molto legato. Proprio di recente, tutta la famiglia Totti ha vissuto un dramma inatteso, un lutto che ha segnato la sua vita.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Era ottobre 2020 quando Totti è stato colpito dal lutto per la morte di papà Enzo. Francesco era molto legato alla figura paterna e, proprio quando aveva iniziato a tirare i primi calci al pallone, gli era stato molto vicino ed era il suo primo tifoso. Un sostegno che non è mai mancato, né quando era solo una ‘promessa’ del calcio e né quando ormai era il capitano giallorosso.

Enzo Totti è stato ricoverato per diverso tempo all’ospedale Spallanzani di Roma dopo aver contratto il virus Covid 19. Le cause della sua scomparsa sono proprio da imputare alle complicazioni dovute al virus, visto che già soffriva di patologie come diabete e un problema cardiaco. Un evento che ha spinto tante persone a stare vicino all’ex capitano della Roma.