Home Televisione Gerry Scotti spiazza su Caduta Libera, ecco come è nato

Gerry Scotti spiazza su Caduta Libera, ecco come è nato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:31

Gerry Scotti svela i retroscena dietro Caduta Libera: com’è nato il quiz show? Ecco, poi, come lui e i suoi autori inventano i nuovi giochi: una nota scrittrice li ha ispirati.

Sta per tornare in onda il noto quiz show di Canale 5 che, l’anno scorso, ha sbaragliato la concorrenza. Gerry Scotti ha ammesso di essere felicissimo di tornare nello studio televisivo anche se, per quest’anno, Caduta Libera ha cambiato location.

gerry scotti
foto Ansa

L’estate è agli sgoccioli e in tv si torna alla “normalità”, o meglio, al palinsesto autunnale. Inaugura le danze Scotti con il suo Caduta Libera a partire dal 29 agosto su Canale 5. Il programma si era interrotto anticipatamente, l’anno scorso, a dicembre per alternarsi con Avanti un altro.

Intervistato da Tv Sorrisi e Canzoni Gerry ha ammesso di essere contento di tornare a lavoro. L’uomo ha raccontato di non aver mai sofferto, neanche da giovane, per la fine delle vacanze e il rientro a scuola o a lavoro. D’altronde si definisce “un gatto di casa” e dopo 39 anni, di certo, gli studi Mediaset sono proprio come casa sua. Nel corso dell’intervista il conduttore ha voluto raccontare com’è nata l’idea di Caduta Libera e anche come lui e gli autori della trasmissione inventino i nuovi giochi del quiz show.

Caduta Libera, Gerry Scotti svela la sua storia: è nato tutto a Barcellona

Nel corso dell’intervista il presentatore ha raccontato com’è nata l’idea del gioco “della botola”. A quanto pare l’idea è arrivata in un momento in cui lui e i suoi collaboratori erano in dubbio se continuare a mandare in onda i classici giochi come “Il Milionario” o rivoluzionare tutto. All’improvvisto sono stati chiamati da Barcellona per provare un nuovo quiz show divertente, mettendo loro a disposizione uno studio per girare due puntate di prova.

Gerry e gli autori non se lo sono fatti ripetere due volte e sono volati a Barcellona con tecnici e concorrenti. Il giorno dopo, racconta lui, avevano registrato le prime due puntate di Caduta Libera e si sono resi conto del grande potenziale. Ad oggi sono state registrate ben 1000 puntate in 11 edizioni e sette anni di messa in onda.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Molti si chiedono come funzioni esattamente la botola nella quale i concorrenti cadono, altri invece come nascano i giochi dello show. Quest’anno è stato aggiunto il gioco dei “Dieci piccoli indizi”, ispirato al noto romanzo di Agatha Christie “Dieci piccoli indiani”. Gerry ha svelato che i giochi non sono decisi a tavolino ma le idee vengono sempre provate da lui come se fosse un concorrente.

Stasera 29 agosto, tornerà a Caduta Libera il campione Michele Marchesi a difendere il suo titolo. Al momento è ancora lontano dal record di Nicolò Scalfi ma è molto capace e potrebbe arrivarci presto. Lo show, quest’anno, si è spostato: lo studio è sempre a Cologno Monzese ma è un altro, più piccolo ma non condiviso con altri programmi.