Donatella Raffai, e fine ha fatto il volto di Chi l’ha visto? Un tragico destino

Donatella Raffai, che fine ha fatto l’ex conduttrice di Chi l’ha visto? Da anni si era ritirata dalla tv fino alla tragica scomparsa.

Molti ricorderanno la donna come uno dei volti televisivi più noti tra la fine degli anni ’80 e gli anni ’90. In realtà la Raffai ha lavorato per lungo tempo dietro le quinte del piccolo schermo, prima di apparire davanti alle telecamere.

donatella raffai
foto Ansa

Donatella era famosissima ma già dal 2000 non si era più vista in televisione. La donna ha origini nobiliari; sia sua madre che suo padre, infatti, venivano da famiglie nobili italiane. Il papà era l’ammiraglio Antonio Raffai e Donatella è venuta al mondo a Fabriano nel 1943 in quanto la famiglia si trovava lì per ragioni legate al conflitto in corso.

Fin da ragazza ha vissuto a Roma e qui ha iniziato la sua carriera come attrice da giovanissima, quando non aveva neanche 18 anni. Successivamente, però, la Raffai ha iniziato a lavorare come responsabile delle pubbliche relazioni e curatrice d’immagine di alcuni artisti, come la cantante Nada e Claudio Baglioni.

Qualche anno dopo Donatella rilevò anche una quota del famosissimo locale della movida romana, il Piper. La sua esperienza in Rai è iniziata negli anni ’70, prima come conduttrice di diverse trasmissioni radiofoniche e poi come autrice e poi presentatrice di alcuni programmi di approfondimento giornalistico. Il vero successo per lei, però, arriva grazie a Chi l’ha visto?

Donatella Raffai, ecco perché si era ritirata dalla tv

A partire dal 1989 la donna diventa la primissima conduttrice di Chi l’ha visto, che ha curato nella sua prima edizione. Il programma ottiene un successo incredibile grazie anche alla guida della Raffai, affiancata da Paolo Guzzanti e Luigi Di Majo. La conduttrice ha poi preso parte a molte altri trasmissioni di successo come “Lasciate un messaggio dopo il bip” e Domenica In.

Alla fine degli anni ’90 sbarca a Mediaset dove conduce anche la sua ultima trasmissione, Giallo, su Rete 4. Subito dopo, nel 2000, Donatella ha deciso di abbandonare il piccolo schermo seppur ancora in grado di lavorare. Non si conosce la motivazione precisa che ha portato la Raffai a voler lasciare all’improvviso il mondo dello spettacolo ma, da allora, la donna si era ritirata a vivere prima in campagna vicino Roma e poi in Costa Azzurra.

Per molto tempo non si è saputo nulla di lei, finché si è venuti a conoscenza della sua dipartita, avvenuta di recente. La conduttrice, volto iconico di Chi l’ha visto, è passata a miglior vita l’8 febbraio 2022, dopo una lunga malattia mentre si trovava a Roma.

Gestione cookie