Home News Victoria De Angelis, la terribile perdita: le è stata vicina fino alla...

Victoria De Angelis, la terribile perdita: le è stata vicina fino alla fine

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:31

Victoria De Angelis è una star mondiale, seguita da milioni di persone. Ma non tutti sanno che la bassista dei Maneskin ha avuto un passato difficile: ecco qual è il dramma che l’ha devastata.

È una delle musiciste del momento, capace di conquistare milioni di persone in tutto il mondo. Ma non tutti i fan sanno che il passato della bassista della band romana è stato complicato. La ragazza, quando era molto giovane, ha vissuto un momento drammatico nella sua vita che l’ha segnata per sempre. A raccontarlo pubblicamente è stata la nonna.

victoria de angelis
fonte foto: Instagram

Non tutti possono vantare una carriera internazionale iniziata a poco più di venti anni, ma Victoria De Angelis può. La bassista sta avendo un successo planetario con i Maneskin, che l’ha portata ad esibirsi sui palchi più prestigiosi al mondo. La bassista è la più popolare dei quattro membri del gruppo, proprio insieme a leader Damiano David che è stato al centro di una polemica con una fan.

Quello che non tutti sanno, però, è che dietro al suo sorriso, la sua energia e il suo carisma, Victoria nasconde un dramma personale e privato che l’ha segnata. A rivelare tutto è stata la nonna Elin Uhrbrand, in una intervista rilasciata a DiPiù Tv. La signora ha parlato del momento più buio della vita della musicista, ovvero la morte della mamma.

Victoria De Angelis mamma: “L’ha vista morire”, il dramma nascosto

Parlando della nipote e del suo successo planetario, la signora Elin ha confessato una pagina brutta nella vita della musicista, una delle più drammatiche nella vita di una persona. La nonna materna di Victoria ha raccontato che quando aveva 15 anni, la giovane ha visto la madre morire dopo una lunga malattia che ha segnato lei e tutta la sua famiglia.

La donna ha ammesso che quando la figlia Jannet (la mamma di Victoria) aveva capito che per lei non ci sarebbe più stato niente da fare, decise di tornare in Danimarca, suo paese natale. È proprio qui che la giovane musicista volle seguire la madre ed andare con lei per starle accanto negli ultimi giorni della sua vita.

“Mia nipote Victoria ha sofferto molto. – ha confessato – Ha visto morire la sua mamma”, ha detto. La mamma di Victoria è scomparsa alcuni anni fa, quando la bassista aveva solamente 15 anni. La donna purtroppo non ha fatto in tempo a vedere sua figlia girare il mondo ed avere un successo stratosferico.

È proprio questo il grande dispiacere di Elin Uhrbrand, cioè che la figlia non sia riuscita a godersi Victoria e vederla salire su palchi importanti come il Coachella con i Maneskin. Il gruppo, infatti, sta girando il mondo ed ha conquistato interi paesi con la loro musica.