Home Cinema Dario Argento terrorizzato, la paura del re dell’horror spiazza

Dario Argento terrorizzato, la paura del re dell’horror spiazza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:34

Dario Argento è uno dei registi più rinomati al mondo. Il maestro dell’horror è uno dei nomi più illustri nel mondo cinematografico, ma lo sapete qual è la sua paura più grande? 

Il cinema italiano ha dato vita a grandi protagonisti che hanno contribuito a rendere grande il panorama cinematografico nostrano. Tra tutti questi c’è sicuramente il “maestro dell’horror” che è diventato un volto iconico, un vero punto di riferimento per tutto il genere a livello internazionale. Ma scopriamo qual è la paura che non lo fa dormire di notte. 

La settima arte italiana è stata sempre fiorente grazie a tanti generi che hanno dato lustro a tutto il settore. Questo è stato soprattutto grazie a grandi registi che sono riusciti ad essere dei veri simboli non solo nella nostra penisola, ma anche oltreoceano. Uno di questi è Dario Argento, che è riuscito a dare spicco all’horror e realizzate dei veri e propri capolavori.

Il regista italiano è stato il rappresentato perfetto per il genere, in grado di scrivere importanti pagine di storia nel nostro cinema. Uno in grado di mettere paura in ogni occasione. Ma quello che non tutti si immaginano è che anche il maestro dell’horror ha una grande paura. L’ha rivelata lui stesso, ammettendo che lo terrorizza.

Dario Argento ha paura di una cosa impensabile: per lui è un vero incubo 

Sembra strano pensare che il maestro del brivido per eccellenza abbia paura di qualcosa o qualcuno, anche perché lui ci convive con la paura. D’altronde il regista ci ha abituato a pellicole di enorme successo mondiale, tra tutti citiamo il capolavoro Profondo rosso che ha cambiato la storia del cinema. Eppure, il cineasta ha timore di un qualcosa che per molti era inimmaginabile. 

A confessare questo segreto sconosciuto è stato proprio lui. Il regista ha ammesso che ha paura del buio. È proprio qui che abita il suo timore che lo rende particolarmente agitato, anche se poi ha aggiunto che ha paura anche di altre cose che sono ritenute “normali”, come si legge sul portale Kronic. Ma non finisce qui.

Il padre di Asia Argento, anche lei attrice è regista, ha confessato che la notte si sente perseguitato da diversi pensieri più profondi e da veri e propri incubi che non hanno niente da fare con la vita reale e che lo rendono agitato. Si tratta di visioni e allucinazioni, ha ammesso il maestro dell’horror, come si legge sul portale.

Dunque, a differenza di quello che si potrebbe immaginare, anche una persona che lavora a come mettere paura agli altri ha timore di qualcosa. Alla fine, anche il regista della Trilogia degli animali non è esente dalla paura, esattamente come tutti gli individui.