Home News Francesca Manzini si racconta senza filtri: dalla malattia alla rinascita

Francesca Manzini si racconta senza filtri: dalla malattia alla rinascita

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:04

Francesca Manzini ha raccontato il suo passato difficile e lo ha fatto in un’autobiografia in cui ha parlato di tutto quello che le è successo e della forza di riprendersi in mano la sua vita. 

L’imitatrice è uno dei volti più celebri del piccolo schermo. Una simpatia contagiosa che l’ha portata ad avere tante esperienze in tv. Ma dietro quell’ironia e quel sorriso si nasconde un passato difficile, dove ha dovuto affrontare una malattia e le violenze. Ha deciso di vuotare il sacco e rivelarsi senza filtri nel libro Stay Manza.

francesca manzini

Francesca Manzini ci ha sempre abituati alla sua ironia contagiosa. È riuscita ad impersonare personaggi molto famosi, come Maria De Filippi o Chiara Ferragni, risultando una delle imitatrici più brave sulla scena televisiva. Una professione che ha imparato da sola, grazie al suo mondo precario in cui ha vissuto fin da quando era una bambina.

Il momento di grande fragilità è arrivato durante il periodo dell’adolescenza, una delle fasi più difficili nella vita di una persona. È qui che Francesca, dietro alle liti dei genitori e al senso di inadeguatezza che si ammala. In questo modo parte la lunga battaglia di Francesca contro l’anoressia e bulimia che l’hanno segnata per diverso tempo.

Francesca Manzini: anoressia, bulimia e violenza

Come accennato, il suo periodo di difficoltà è partito proprio durante l’adolescenza, ma è proseguito negli anni avvenire, anche a causa di un rapporto burrascoso con il suo ex fidanzato. Da un peso di 72 kg era arrivata a 47 kg, cambiando completamente il suo corpo. Una battaglia del passato difficile che ha raccontato nell’autobiografia Stay Manza, edito per Sperling & Kupfer.

Un’occasione per parlare di sé stessa senza filtri o barriera, confessare i disturbi alimentari ed il tumore al collo dell’utero, ma ha parlato anche di quando è stata vittima di bullisimo e delle relazioni tossiche, dove ha ammesso che il suo ex la menava e la tradiva, delle violenze che si sono cicatrizzate solo con il passare degli anni.

È riuscita ad alzare la china solo a 27 anni, quando Piero Chiambretti ha deciso di chiamarla in tv. Nonostante un passato estremamente difficile per Francesca, l’imitatrice è riuscita ad uscirne, anche se dimenticare è difficile. La Manzini si è detta pronta ad affrontare anche le situazioni più complicate che le riserverà la vita, in quando ha ammesso che adesso sa come comportarsi in determinate circostanza. E la tv e il lavoro sicuramente sono un’aiuto importante per lei, un’adrenalina a cui non può rinunciare.

Oggi Francesca è serena anche grazie alla sua vita sentimentale. Dopo la storia finita con l’attore e doppiatore Christian Vitelli, con il quale era pronta al matrimonio, l’imitatrice oggi fa coppia fisa con Marco Scimia, il fashion style di 35 anni, famoso per la sua somiglianza con Johnny Depp.