Home Televisione Eurovision Song Contest 2022, perché partecipa anche l’Australia?

Eurovision Song Contest 2022, perché partecipa anche l’Australia?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:01

Eurovision Song Contest 2022 tra le tante novità presenta in gara anche l’Australia, ma perchè è presente nella lista dei concorrenti?

Manca davvero pochissimo alla messa in onda della finale del grande evento musicale che quest’anno si tiene a Torino grazie alla vittoria del Maneskin lo scorso anno, eppure quello che il pubblico non può fare a meno di chiedersi riguarda proprio uno dei paesi in gara, ovvero l’Australia. Come mai anche loro sono nella lista dei partecipanti che Sabato si giocheranno l’ultima volata per la vittoria nel corso della finale.

Eurovision Song Contest 2022
screen tv

Una domanda davvero interessante che però fino ad ora non ha ancora trovato una risposta e che di certo sarà un punto interrogativo importante visto l’imminente finale di domani sera sempre su Rai Uno.

Cerchiamo quindi di approfondire l’argomento e anche di entrare nel merito della questione, ad esempio che cosa succede in caso di vittoria proprio dell’Australia?

Eurovision Song Contest, da quanto è presente anche l’Australia?

Eurovision Song Contest si avvicina sempre di più alla finale di questo 2022 e nonostante sia già uscita fuori qualche polemica, quello che tutti si continuano a chiedere è come mai nel gruppo delle partecipanti ci sia anche l’Australia.

Partiamo subito con il dire che la partecipazione di un paese straniero nella gara musicale ha una motivazione precisa, tanto per cominciare non è la prima volta che l’Australia prende parte alla competizione, il rapporto tra questo paese e il grande evento ha delle radici profonde.

Per scoprirle dobbiamo fare un passo indietro, precisamente al 1979, anno in cui lo Special Broadcasting Service che è poi il principale network radiotelevisivo australiano, entra come membro associato nell’Unione Europea di Radiodiffusione, dal quel momento in poi le cose cambiano, nel 1983 il contest canoro è stato trasmesso anche in Australia ottenendo un grande successo.

Il legame però è diventato ancora più importante a cominciare dal 2000,  anno dal quale anche il pubblico australiano ha avuto la possibilità di partecipare al voto.

Eurovision Song Contest: cosa succede se vince l’Australia?

Continuando ancora a parlare dell’Eurovision Song Contest che proprio in questo 2022 ha reso virale un twitt sull’Italia, secondo quanto riporta il Sussidiario.it pare che in caso di vittoria il regolamento prevede che l’evento non si sposti in Australia ma il Paese o la stessa SBS dovrebbero scegliere la città d’Europa che andrebbe ad ospitare la prossima edizione. Insomma davvero una curiosità interessante che di certo contraddistingue il regolamento rispetto ad altri paesi.