Home Televisione Eurovision Song Contest 2022, ecco come seguire la semifinale

Eurovision Song Contest 2022, ecco come seguire la semifinale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:41

Eurovision Song Contest 2022 torna in prima serata con la puntata di semifinale tanto attesa dal pubblico: scopriamo come poterla seguire.

Il grande trionfo dei Maneskin lo scorso anno ha permesso al grande evento musicale di quest’anno di andare in onda dall’Italia come regolamento impone da sempre e infatti da domani 10 Maggio fino a Sabato 14 Maggio andranno in onda le puntate di Semifinale e Finale in cui sarà decretato il nome del nuovo vincitore. A guidare la manifestazione Laura Pausini, Mika e Alessandro Cattelan supportati dalle voci fuori campo di Cristiano Malgioglio e Gabriele Corsi.

Eurovision Song Contest 2022
screen tv

A contendersi la vittoria dal PalaOlimpico di Torino saranno Mahmood e Blanco vincitori del Festival di Sanremo 2022, con loro anche Achille Lauro che da italiano in gara rappresenta il San Marino.

Davvero un evento mondiale per cui è già partito il conto alla rovescia e nell’attesa scopriamo in che modo poter vedere in chiaro le bellissime prime serate.

Eurovision Song Contest 2022: quando e dove va in onda

Eurovision Song Contest 2022 come accennato prima andrà in onda per tre serate da Torino che ha trionfato sulle altre candidate e in diretta su Rai Uno, le date in questione sono quelle di Martedì 10 Maggio, Giovedì 12 Maggio e Sabato 14 Maggio. La prima serata andrà in onda a partire dalle 21;00. Lo spettacolo si potrà guardare anche su Rai 4 canale 21 e sulla piattaforma TivùSat canale 110.

Le sorprese non sono finite, per tutta la settimana dopo il Tg delle 20, arriva Anteprima dal 9 al 14 maggio. L’evento andrà in onda in diretta dal Glass Studio del Pala Olimpico di Torino con Gabriele Corsi, Cristiano Malgioglio e Carolina Di Domenico. I vari  Appuntamenti saranno più brevi nelle serate del 9, l’11 e il 13 maggio e più lunghi nelle semifinali e finale del 10, 12 e 14 maggio.

Si può vedere in streaming?

Le prime serate potranno anche essere seguite in streaming su Raiplay sia su YouTube, ma non è tutto, proprio su RaiPlay è anche possibile rivedere la cerimonia di inaugurazione andata in scena al Castello di Venaria Domenica 8 maggio, con le 40 delegazioni che hanno sfilato sul Turquoise Carpet lungo 200 metri.

Chi saranno gli ospiti della manifestazione?
Gli ospiti più attesi delle serate sono Il Volo, Diodato, i Måneskin e Gigliola Cinquetti, che torna a cinquantotto anni dalla sua vittoria sul palco dell’Eurovision nel 1964. Nella prima semifinale ci saranno Diodato, Dardust, Benny Benassi e Sophie & The Giants, nella seconda semifinale invece Il Volo, infine nella serata finale di sabato Gigliola Cinquetti e i Måneskin.

Eurovision Song Contest: Cantanti e Nazioni in gara

Tutti i 40 Paesi, ad esclusione della Russia eliminata dopo i fatti che la vedono in guerra contro l’Ucraina, in gara hanno scelto il proprio interprete che li rappresenterà, ognuno di loro ha un brano. Il vincitore verrà scelto con due semifinali e una finale, regolamento che dal 2008 è sempre rimasto lo stesso.

Le esibizioni saranno dal vivo e per quanto riguarda la prima semifinale in onda domani ad esibirsi saranno 17 artisti in gara, in questo ordine:
• Albania: Ronela Hajati – Sekret
• Lettonia: Citi Zēni – Eat Your Salad
• Lituania: Monika Liu – Sentimentai
• Svizzera: Marius Bear – Boys Do Cry
• Slovenia: LPS – Disko
• Ucraina: Kalush Orchestra – Stefania
• Bulgaria: Intelligent Music Project – Intention
• Paesi Bassi: S10 – De Diepte
• Moldova: Zdob şi Zdub & Advahov Brothers – Trenulețul
• Portogallo: MARO – Saudade, Saudade
• Croazia: Mia Dimšić – Guilty Pleasure
• Danimarca: REDDI – The Show
• Austria: LUM!X feat. Pia Maria – Halo
• Islanda: Systur – Með Hækkandi Sól
• Grecia: Amanda Georgiadi Tenfjord – Die Together
• Norvegia: Subwoolfer – Give That Wolf A Banana
• Armenia: Rosa Linn – Snap

Nella seconda semifinale ad esibirsi saranno 18 Paesi, in quest’ordine:
• Finlandia: The Rasmus – Jezebel
• Israele: Michael Ben David – I.M
• Serbia: Konstrakta – In Corpore Sano
• Azerbaijan: Nadir Rustamli – Fade To Black
• Georgia: Circus Mircus – Lock Me In
• Malta: Emma Muscat – I Am What I Am
• San Marino: Achille Lauro – Stripper
• Australia: Sheldon Riley – Not The Same
• Cipro: Andromache – Ela
• Irlanda: Brooke – That’s Rich
• Macedonia del Nord: Andrea – Circles
• Estonia: Stefan – Hope
• Romania: WRS – Llámame
• Polonia: Ochman – River
• Montenegro: Vladana – Breathe
• Belgio: Jérémie Makiese – Miss You
• Svezia: Cornelia Jakobs – Hold Me Closer
• Repubblica Ceca: We Are Domi – Lights Off

Come si vota?

Dal 2016 votano sia i membri della giuria di professionisti che il pubblico dei singoli Paesi tramite il televoto, i vari punteggi variano da un minimo di 1 a 8, 10 e 12, il voto e le preferenze possono essere espresse tramite la app, via telefono o con sms. Il peso del televoto vale il 50% del risultato.

Eurovision Song Contest 2022: cosa si vince?

Per il vincitore dell’Eurovision Song Contest non è previsto nessun montepremi, oltre alla gloria il premio è una scultura a forma di microfono che è stata realizzata in vetro trasparente dall’artista Kjell Engman negli anni Quaranta.