Home Personaggi Fabio Fazio, vi ricordate il suo esordio? Un cambiamento radicale

Fabio Fazio, vi ricordate il suo esordio? Un cambiamento radicale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:11

Fabio Fazio è uno dei conduttori televisivi più importanti e di punta della Rai. Ma ve lo ricordate come ha mosso i primi passi nel mondo del piccolo schermo? Ecco come è iniziata la sua carriera.

Il famoso volto di Che tempo che fa è uno dei maggiori personaggi della tv. Una popolarità che nel tempo non si è mai affievolita e che gli ha consentito di mettersi al timone di appuntamenti importanti per gli italiani, come il Festival di Sanremo. Ma il suo esordio risale a molti anni fa, precisamente nel 1983 ed è stato accanto ad uno dei nomi simbolo del piccolo schermo.

fabio fazio
fonte foto: Ansa

Tra i personaggi storici della Rai c’è sicuramente Fabio Fazio. Ormai il suo nome è consolidato da anni dall’azienda, dove i dirigenti di viale Mazzini gli hanno sempre dato un posto di rilievo all’interno del palinsesto e della programmazione di Rai Tre con il suo intramontabile talk show, dove è accompagnato dalle immancabili compagne di viaggio Luciana Littizzetto e Filippa Lagerback.

Nei suoi tanti salottini ha ospitato grandi personaggi del mondo della politica, della cultura, della scienza, dello spettacolo, del cinema, della musica, dell’arte e molti altri ancora. Una conduzione sempre pacata e tranquilla, ma il suo esordio nel mondo della tv è stato completamente diverso allo stile che ha oggi.

Fabio Fazio esodio in tv: i primi passi accanto a Raffaella Carrà

Fabio Fazio è senza dubbio uno dei volti più amati della televisione. È considerata da più di venti anni uno dei nomi di punta e più pagati in casa Rai, tanto che il suo stipendio è stato oggetto di una lite storica in tv. In tutti questi anni della sua carriera è sempre stato protagonista di programmi di grande livello, dove ha collaborato con volti di spicco.

Ma quando ha iniziato la sua carriera era completamente diverso da come lo conosciamo oggi, sia per stile che per modi di conduzione. I suoi primi passi li ha mossi in radio nel 1982 come imitatore. Ma la svolta per la sua attività professionale è arrivata un anno dopo, quando ha deciso di partecipare ad un provino organizzato da Bruno Voglino per la Rai.

È nel 1983 che Gianni Boncompagni decide di puntare su di lui, dopo averlo visto alle selezioni, e farlo esordire in tv con il volto simbolo del piccolo schermo Raffaella Carrà. È proprio a Pronto, Raffaella? che ha fatto la sua prima uscita pubblica in tv. Un’esperienza che è stata fondamentale per lui, un vero e proprio trampolino di lancio che lo ha consacrato definitivamente.

Qualcuno si ricorderà infatti che Fazio non era il classico conduttore come lo conosciamo oggi, ma si presentò al pubblico come imitatore, dove una delle sue imitazioni storiche è quella di Roberto Benigni. In tutti questi anni non solo ha cambiato stile di conduzione, ma anche look, assumendo un tono più formale.

Fazio esordio carrà