Home Musica Maneskin a muso duro: Victoria De Angelis non le manda a dire

Maneskin a muso duro: Victoria De Angelis non le manda a dire

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:21

Maneskin continuano ad essere inarrestabili e non solo nella musica, le parole di Victoria De Angelis colpiscono davvero tutto il loro pubblico.

Continuano ad essere una delle band più seguite e apprezzate nel panorama della musica mondiale eppure nelle scorse ore proprio in occasione della loro esibizione al Coachella, non hanno perso tempo per lanciare un vero messaggio importante che li ha mostrati ancora una volta molto agguerriti specialmente per il momento storico che si sta vivendo e che di certo nessuno può ignorare. A spiazzare maggiormente è stata proprio la bassista e unica donna del gruppo con le sue parole.

Maneskin
foto Instagram

“Abbiamo voluto usare la nostra posizione per spingere le persone a schierarsi per quello che è giusto e far sentire la gente aiutata e compresa. Vogliamo alzare la nostra voce” ha ammesso la musicista nella sua intervista per l’Indipendent facendosi portavoce di tutto il gruppo.

Ma entriamo nel vivo del loro discorso e cerchiamo di capire a che cosa in particolare i quattro giovani si riferiscono: le loro parole non possono davvero passare inosservate.

Maneskin, Victoria non ha dubbi: “La situazione in Ucraina ci ha colpiti”

Maneskin tornano al centro dell’attenzione ma questa volta non per un nuovo brano che il pubblico non vede l’ora di ascoltare ma per le parole di Victoria De Angelis che si è fatta portavoce anche dei suoi colleghi lasciando per un attimo da parte il suo lato sexy che sui social tutti i fan vedono con grande entusiasmo.

“Abbiamo scritto un sacco di musica in questi ultimi mesi, naturalmente questa situazione in Ucraina ci ha veramente colpiti” ha ammesso per l’Indipendent e ancora: “Vogliamo alzare la nostra voce per qualcosa che abbia un significato. Sentivamo il bisogno di dire parlare di questa cosa”. Delle parole davvero importanti che ancora una volta fanno capire come i quattro giovani che ormai sono sul tetto del mondo approfittano di qualsiasi occasione anche per lanciare dei messaggi di grande importanza.

Proprio sul palco del Coachella di cui sono stati uno dei protagonisti hanno utilizzato il loro brano Gasoline come tributo alle vittime dell’Ucraina che ormai da settimana è vittima della guerra voluta da Putin e dalla Russia che sta preoccupando davvero tutto il mondo che viene anche da anni di pandemia mondiale.

Insomma davvero un grande successo il loro, che nonostante le voci sulla separazione imminente, si mostrano ancora una volta più uniti che mai non solo per la musica ma anche per dei messaggi che possano arrivare davvero a tutti.