Home Televisione Massimo Giletti, arriva la frecciatina della collega: le parole

Massimo Giletti, arriva la frecciatina della collega: le parole

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:37

Massimo Giletti ha ricevuto una frecciatina molto pesante. Le parole della collega hanno decisamente stupito. Ecco cosa è successo.

Il nome di Massimo Giletti, sia nella televisione che nell’informazione, è uno dei più noti. Il giornalista ha più volte dimostrato di saper dare un determinato tipo di taglio alle proprie trasmissione. Cosa che, in certi casi, ha portato il pubblico a dividersi completamente sul suo conto.

Massimo Giletti
Fonte foto: Ansa

Di certo, Giletti non ha bisogno di presentazioni. La sua personalità è entrata pienamente nell’interesse pubblico e, tale cosa, non può che essere un merito. Il suo Non è l’Arena è tra i programmi più visti della televisione italiana. In tanti casi, Giletti ha avuto il merito di portare alla luce inchieste che rischiavano di finire sotto traccia.

Gilletti, però, non ha sempre vissuto situazioni felici. In una passata intervista ha raccontato un periodo nero che ha fatto soffrire il conduttore. In questo caso, invece, il giornalista ha visto arrivare una sorta di frecciatina da parte di una celebre collega. Parole che hanno, in un certo senso, lasciato molti di stucco. Ecco cosa è accaduto.

Massimo Giletti, le parole di Lilly Gruber sono pesanti: “Il vittimismo non fa per lui”

Lilly Gruber è un’altra grandissima esponente dell’informazione italiana. Lei è presentatrice di Otto e mezzo, altro programma che va in onda su La7. In un’intervista a Roberto Alessi, la Gruber ha lanciato una sorta di frecciatina. Il tema riguardava l’impegno contro la mafia da parte di Giletti. In quel caso, la giornalista ha sottolineato di non voler sminuire il suo coraggio ma di non fare la parte della vittima, parte che non gli si addice. Continua dicendo: “Giletti è un grande, ma non è solo, con lui ci sono milioni di italiani e lo sa“.

La risposta della Gruber, però, è arrivata dopo che lo stesso Giletti aveva sottolineato la mancata vicinanza da parte dei suoi colleghi. Soprattutto perché il giornalista ha ricevuto pesanti minacce di morte. Ricordiamo che la Massimo Giletti vive ancora oggi sotto scorta. Inoltre, il loro rapporto non è proprio lineare. Secondo quanto riportato dal quotidiano Libero, pare che la Gruber non abbia ospitato Massimo Giletti nel suo programma perché ritenuto “troppo di destra”.

Insomma, il loro rapporto è caratterizzato anche da situazioni di questo tipo. Ma lo stesso conduttore, a Cartabianca, ha svelato di non essere in gran rapporti con alcuni dei suoi colleghi. Al centro della discussione sono finiti, oltre la Gruber, anche Corrado Formigli e Giovanni Floris. Queste, però, sono solo supposizioni in base alla sua confessione e, quindi, nulla di certo. Al di là di queste voci, Massimo Giletti continua a svolgere il suo lavoro e lo fa in maniera con il suo solito stile.