Home Cinema Dalila Di Lazzaro racconta il dramma: “Una cosa che ti annienta”

Dalila Di Lazzaro racconta il dramma: “Una cosa che ti annienta”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:23

Dalila Di Lazzaro proprio nella lunga intervista per Rai Uno ha svelato il dramma che ancora oggi sta vivendo e che si porta dietro da troppo anni.

Proprio pochi minuti fa è tornata in onda con una nuova puntata Serena Bortone che in studio ha ospitato l’ex modella e conduttrice italiana che molto provata ha raccontato il dramma che ancora oggi sta vivendo a causa delle sua salute che da tempo non sembra davvero volerle lasciare tregua. “Si tratta di qualcosa che ti annienta” ha rivelando la donna svelando di come la sofferenza sia davvero molto grande.

Dalila Di Lazzaro
Ansa

Un momento davvero difficile quello che lei stessa ha raccontato in diretta a Oggi è un altro giorno e che ha emozionato anche la padrona di casa che in tutti i modi ha cercato di essere di supporto all’ex attrice e modella icona sexy negli anni 70 della commedia italiana.

Ma entriamo nel vivo della questione e cerchiamo di capire di che cosa soffre nello specifico la donna che proprio pochi giorni fa si è dovuta sottoporre ad un nuovo intervento chirurgico.

Dalila Di Lazzaro: “L’ultima operazione non è andata bene”

Dalila Di Lazzaro torna al centro dell’attenzione proprio inseguito alla lunga intervista di poche ore fa da Serena Bortone in cui ancora una volta ha raccontato il dramma legato alla sua salute che ormai da tempo non la sta facendo stare tranquilla.

“Sono reduce da un’operazione che purtroppo non è andata bene, sono molto vicina a Fedez e a tutti coloro che sono costretti al ricovero in ospedale” ha ammesso l’attrice in collegamento in diretta e ancora: “Ho un dolore neuropatico cronico, è qualcosa che ti annienta. Dopo tre incidenti, faccio fatica a camminare“.

Un momento davvero molto duro per lei che negli anni ha subito diverse operazione che come anche oggi ha ammesso nel lungo termine le rendono difficile anche solo spostarsi o camminare: “Io amo la vita, dovrebbe farlo anche Putin: se capissero cos’è il dolore, capirebbero anche quanto siano importanti la serenità e la pace” ha infine concluso.

Una vita davvero difficile la sua che nonostante il grande successo le ha portato anche tanto dolore compreso quello della morte del figlio avvenuta quando aveva solo 22 anni a seguito di un incidente stradale, un dolore che davvero non potrà mai in nessun modo essere curato.