Home Televisione Zelig, è bufera: comico cacciato dallo show, è polemica

Zelig, è bufera: comico cacciato dallo show, è polemica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:12

Polemiche intorno ad uno dei comici di Zelig. Il web si è infuriato dietro ad alcuni tweet offensivi, costringendo gli autori e la produzione del programma a cacciarlo: ecco che cosa è successo.

Il programma di Mediaset ha preso una decisione insindacabile dopo essersi dissociato da alcuni commenti che sono stati fatti sui social da un comico. Quest’ultimo, dopo la bufera scoppiata tra gli utenti Twitter, è stato cacciato definitivamente dallo show.

Zelig

Grandi polemiche hanno interessato indirettamente Zelig, che in questi anni ha lanciato numerosi comici nel mondo dello spettacolo che hanno ottenuto un grande successo e popolarità da parte del pubblico. Ma questa volta è successo un episodio spiacevole che ha costretto gli autori e la produzione dello show a prendere una decisione importante.

Il comico Pietro Diomede è stato protagonista di alcuni tweet che sono stati severamente criticati da parte degli utenti social, tanto che il programma ha decisione di cacciarlo dal cast. L’annuncio è stato dato ai fan e a tutti i telespettatori via social, con un comunicato in cui hanno preso le distanze su quanto affermato dall’umorista.

Zelig caccia Pietro Diomede: polemiche sui tweet del comico

Fino a qualche ora fa, il comico Pietro Diomede compariva nella lista del cast che si sarebbe dovuto esibire sul palco di Milano per uno show di Zelig datato per il 12 aprile. Ma questa sua esibizione non avrà mai luogo, proprio a causa della sua “battuta” in merito all’omicidio di Carlo Maltesi.

“Che il cadavere di una pornostar fatto a pezzi venga riconosciuto dai tatuaggi e non dal diametro del b*co del c**o non gioca a favore della fama della vittima”, ha scritto sui social Diomede. Un tweet che è stato ferocemente criticato dagli utenti social. Una vera e propria polemica mediatica che ha costretto il programma a prendere una severa decisione: cacciare il comico dallo show.

Nel tweet del comunicato di Zelig, si legge che il programma ha ricevuto numerose segnalazioni in merito ai tweet di un artista che si sarebbe dovuto esibire il prossimo 12 aprile. Ma proprio per via di quelle considerazioni, Diomede è stato escluso dal cast. Inoltre gli autori del programma si sono dissociati completamente su quanto affermato.

In molti infatti avevano chiesto alla trasmissione di Mediaset di prendere seri provvedimenti dopo quei tweet. Ed è per questo che tanti hanno accolto con gioia la notizia della sua esclusione. Le osservazioni indignate e le proteste contro quell’humor noir che non è piaciuto alla maggior parte delle persone ha visto Zelig a prendere questa decisione.

Zelig