Home Personaggi Flavio Briatore, un periodo turbolento: il dramma dell’imprenditore

Flavio Briatore, un periodo turbolento: il dramma dell’imprenditore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:37

Flavio Briatore ha vissuto un momento molto difficile. Un periodo poco tranquillo che poteva cambiare tutto. Ecco come è finita.

Flavio Briatore è uno dei nomi più importanti dell’imprenditoria italiana nel mondo. Il suo volto è, ancora oggi, uno dei più rappresentativi. Segno di come il suo lavoro sia stato davvero impressionante. Molti lo ricorderanno nel mondo della Formula 1 ma, Briatore, è stato tanto altro.

Flavio Briatore
Fonte Ansa Foto

Qualche mese fa, il noto imprenditore ha vissuto dei momenti non proprio felici. Molti ricorderanno il suo malore mentre era a Baku ad assistere il Gran Premio di Formula 1. In quel momento, la preoccupazione salì a dismisura. Fortunatamente, l’imprenditore venne subito soccorso e i test non evidenziarono nulla.

Non solo questo è stato l’unico problema per Briatore. L’imprenditore, infatti, ha dovuto affrontare anche una malattia segreta. Inoltre, è stato anche al centro di un problema giudiziario. Un processo molto serio che sicuramente ha inciso sulla salute dell’imprenditore. Però, Briatore è arrivato alla fine del processo con un esito tutto da conoscere. Ecco quanto è successo.

Flavio Briatore, accusa di evasione fiscale: la sua vittoria

L’anno appena trascorso non è stato tra i più semplici per Flavio Briatore. Un calvario che ha toccato vari aspetti della sua vita. L’imprenditore, infatti, dovette anche affrontare l’accusa di evasione fiscale con il suo mega-yacht che venne confiscato. Un lungo e tormentato percorso che, però, sembra aver visto una fine molto positiva. Infatti, ci fu una vittoria da parte di Flavio Briatore. Vittoria che ha fatto cadere l’accusa. Nonostante il reato andrò in prescrizione nel 2019, i giudici hanno comunque deciso per l’assoluzione sia per Briatore che per gli altri imputati.

La sua felicità per il risultato raggiunto, però, è stata parzialmente smorzata. Questo perché, nonostante l’annullamento della Cassazione al sequestro dello yacht, il Force Bleu venne messo all’asta. Di fatto, una decisione che arrivò in tremendo ritardo. Non ci fu modo di ritornare indietro e ritardare la vendita. Lo yacht, come riportato da Il Fatto Quotidiano, venne ceduto a Bernie Ecclestone per 7 milioni e 490 mila euro.

Naturalmente, Briatore rimase sbigottito dalla vendita dello yacht. Dato che la cifra incassata era di molto inferiore al suo reale valore. Un valore non solo economico ma anche affettivo. Nonostante questo, però, l’imprenditore mostrò tutta a sua soddisfazione sul suo Instagram per la vittoria ottenuta. La cosa più importante, infatti, è stata la piena assoluzione del manager di Verzuolo a Genova. Insomma, una situazione sicuramente complessa e ostica ma che, alla fine, ha visto Flavio Briatore uscirne vincitore. Una grande vittoria, insomma, anche se la vendita del Force Blue è qualcosa che lo tocca ancora.