Home Televisione Uno Mattina, situazione drammatica: la Rai corre ai ripari

Uno Mattina, situazione drammatica: la Rai corre ai ripari

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:37

Non dei migliori i risultati che sta ottenendo Uno Mattina. Una situazione che sta perdurando nel tempo e che potrebbe portare la Rai a prendere una drastica decisione.

Il talk show della mattina della rete ammiraglia sta vivendo uno dei periodi più sottotono della stagione. Pero questo motivo adesso i dirigenti di Viale Mazzini potrebbero correre ai ripari e cercare di salvare il salvabile di una stagione che sta scivolando via.

Uno Mattina

Durante l’arco della stagione siamo sempre stati abituati a vedere cambiamenti all’interno dei palinsesti delle reti, questo soprattutto per cercare di ammorbidire la batosta dei dati auditel. Uno Mattina infatti si sta rivelando un flop, dove la concorrenza ha sempre la meglio.

Già lo scorso anno la coppia formata da Marco Frittella e Monica Giandotti scricchiolava, non riuscendo ad ottenere i risultati sperati. La conferma è però stata data in questa seconda stagione che li ha visti di nuovo al timone, dove non sono riusciti ad invertire la curva degli ascolti. Una situazione che potrebbe spingere i vertici Rai a stravolgimenti.

Uno Mattina flop, gli ascolti tv sempre bassi: cambiamenti in vista?

Gli ultimi dati auditel hanno visto il duo Federica Panicucci e Francesco Vecchi avere la meglio su Monica Giandotti, lasciata sola da Marco Frittella che ha lasciato Uno Mattina per una nuova esperienza come direttore di Rai Libri. Mattino Cinque ha travolto negli ascolti non solo il primo programma della giornata di Rai Uno, ma anche Storie Italiane con Eleonora Daniele.

A tre mesi dalla fine della stagione tv adesso ci si chiede quale sia la mossa che i dirigenti di viale Mazzini potrebbero fare per cercare di attutire il colpo della crisi di ascolti. Dove Canale 5 ha fatto registrare tra il 21,1% ed il 19,9% di share, mentre  Rai Uno si è fermato al 17,9%.

Ricordiamo che dal 24 febbraio Uno Mattina va in onda alle ore 9.00 e non alle 6.55 per lasciare spazio allo speciale Tg1 di Monica Maggioni per gli aggiornamenti del conflitto in Ucraina. Un cambiamento drastico che può arrivare anche facendo l’esperimento con Unomattina Estate, dove si sta ipotizzando una messo in onda fino le 12 per la bella stagione.

Quello che è sicuro è che Stefano Coletta e la sua squadra troveranno un modo per correre ai ripari e cercare quantomeno di alleggerire la botta, almeno per quanto riguarda il prossimo anno dove presumibilmente vedremo l’addio di Monica Giandotti proiettata verso altri programmi tv e una nuova coppia di conduttori che terranno compagnia al pubblico.