Home Televisione Avanti un altro, perché il pubblico è senza mascherina? La decisione inaspettata

Avanti un altro, perché il pubblico è senza mascherina? La decisione inaspettata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:00

Avanti un altro. perché il pubblico in studio è senza mascherina? C’è una spiegazione molto semplice dietro la decisione di Mediaset.

Avanti un altro, perché il pubblico è senza mascherina? I telespettatori notano il particolare curioso durante la messa in onda: ecco la decisione inaspettata di Mediaset.

avanti un altro
Fonte foto: Facebook

Stasera, 13 marzo, torna in onda il programma di Bonolis anche se con qualche “novità” che in realtà non è poi così nuova. La trasmissione anche quest’anno ha macinato ascolti e raccolto un grande consenso da parte degli spettatori.

Tuttavia la messa in onda di “Avanti un altro, anche di sera” è stata interrotta bruscamente a febbraio, come mai? A quanto riporta Tv Blogo sarebbe colpa degli ascolti troppo bassi registrati dal programma in concorrenza con competitor molto importanti in prima serata. A quanto pare la trasmissione di Bonolis era scesa addirittura sotto il 12% di share e questo ha convinto Mediaset a interrompere la programmazione.

Niente paura però, perché la versione serale del quiz show pare che tornerà in primavera. Per il momento, però, c’è una grande novità che riguarda anche la fascia “pre serale” di Avanti un altro: co sta accadendo?

Avanti un altro e il pubblico senza mascherina: le puntate sono vecchie?

Oggi, domenica 13 marzo, lo show di Bonolis e Laurenti andrà in onda regolarmente dopo Verissimo, alle 18,45 e terrà compagnia ai telespettatori fino alle 20,00. In molti, però, già da ieri hanno notato un fatto particolare durante la puntata di Avanti un altro: come mai la gente tra il pubblico, i concorrenti, i conduttori e gli autori non indossano mai le mascherine?

I più attenti avranno notato anche che non c’è traccia neanche dei divisori in plastica che, solitamente, sono interposti tra le persone che siedono tra il pubblico. La spiegazione è molto semplice: le puntate di Avanti un altro in onda dal 12 marzo sono quelle registrate addirittura prima dello scoppio della pandemia.

Mediaset ha deciso, finalmente, di rilasciare le 51 puntate pronte e girate ad inizio 2020, che sarebbero dovute andare in onda a marzo. Allora l’azienda aveva deciso che non fosse il caso di continuare la normale programmazione durante il lockdown e l’aveva interrotta, non senza rimostranze da parte di Paolo Bonolis.

Ora il pubblico potrà visionare gli episodi inediti, anche se un po’ datati, e mai andati in onda. D’altronde le puntate della nuova edizione di Avanti un altro nella normale collocazione pre-serale sono finite venerdì 11 marzo. Certo potrebbe fare un po’ strano vedere un mondo televisivo senza traccia di alcun dispositivo di sicurezza anti Covid. Può esse, però, l’occasione anche di ritrovare alcuni personaggi che hanno animato la trasmissione in passato e che oggi non sono più presenti nel cast.