Home Personaggi Piero Chiambretti che fine ha fatto? Oggi la sua vita è cambiata...

Piero Chiambretti che fine ha fatto? Oggi la sua vita è cambiata per sempre

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:15

Piero Chiambretti è senza alcun dubbio uno dei personaggi più noti e più amati del mondo della televisione. Ma che fine ha fatto?

La carriera di Piero Chiambretti è senza alcun dubbio piena di soddisfazioni e di traguardi che possono esser definiti, senza timore e paura di esser smentiti, davvero molto importanti. La sua è stata una vita dedicata al mondo dello spettacolo e della televisione, un qualcosa che gli ha consentito di entrare nel cuore di molti telespettatori.

piero chiambretti
(Fonte foto: Mediaset Play)

Insomma, si sta parlando di uno dei personaggi più amati del piccolo schermo nostrano. Le curiosità e gli aneddoti da raccontare di certo non mancano. Anche perché sono in tanti a chiedersi che fine abbia fatto e quale sia al momento il suo presente dal punto di vista lavorativo e professionale. Giusto dunque entrare nello specifico e nel dettaglio della questione.

Piero Chiambretti e Silvia Tofffanin, che cosa hanno i due in comune?

Piero Chiambretti, età e vita privata

Nome e cognome: Piero Chianbretti

Data di nascita: 30 maggio 1956

Luogo di nascita: Aosta

Peso: 70 kg

Altezza: 163 cm

Nato ad Aosta ma cresciuto a Torino, il  buon Piero molto spesso ha fatto chiacchierare e parlar di sé per la sua vita privata e sentimentale. Si è parlato tanto di un suo flirt con la violinista dell’Ariston Elena Majoni, che sarebbe durato due anni. In seguito è stato fidanzato per 7 anni con la collega conduttrice Ingrid Muccitelli, sua compagna fino al 2009. Ma è proprio nel capoluogo piemontese che, nel 2011, conosce Federica Laviosa. I due hanno persino una figlia, di nome Margherita. In più di un’occasione Chiambretti ha spiegato come la paternità l’abbia cambiato, finendo per renderlo una persona diversa e migliore sotto molti punti di vista. Il rapporto con la sua dolce metà è però finito nel 2016. I rapporti tra i due sarebbero comunque rimasti ottimi e cordiali, in primis per il bene della loro figlia.

La sua carriera

Dopo aver mosso i primi passi come disc jockey e animatore, vince il concorso Un volto nuovo per gli anni ’80 e ottiene un posto in Rai. Si fa subito valere come intrattenitore. La sua è un’ascesa rapida e immediata, tanto che, nel 1997, viene scelto per affiancare Mike Bongiorno e Valeria Marini al Festival di Sanremo.Dopo aver consolidato il suo successo con Chiambretti c’è, nel 2004 passa a La 7. Ed è qui che lancia Markette, che, fino al 2008, ottiene ottimi risultati dal punto degli ascolti.

Approda poi a Mediaset, dove si fa sempre apprezzare dal grande pubblico, prima con Chiambretti Night e poi con CR4 – La Repubblica delle Donne. Programmi dove dimostra tra l’altro di esser sempre un vero e proprio mattatore, che fa dell’ironia  e dell’avere la battuta pronta una delle sue armi principali.

Piero Chiambretti, quella rivelazione su Raffaella Carrà

Una nuova avventura

Dallo scorso anno Piero Chiambretti si trova ad affrontare una nuova e quasi affascinante avventura. Infatti è il nativo di Aosta a condurre il programma di attualità e di approfondimento calcistico Tiki Taka, dove ha presto il posto del giornalista e telecronista Pierluigi Pardo. Una mossa che, ancora oggi, fa storcere il naso a molti, visto che lo sport non è mai stato il mondo principale e primario del conduttore. Insomma, una sorta di svolta che non è certo passata inosservata ai più.

Il dramma Covid per Piero Chiambretti

Inoltre Chiambretti, nel 2020, perde sua mamma a causa del Covid. Covid con cui combatte lo stesso presentatore, passando persino momenti difficili e complicati. Momenti e lutto da cui viene fuori più forte di prima. Anche se il dolore rimane, come racconta lui stesso poco tempo dopo ai microfoni di Verissimo. Queste le sue parole: “Mia mamma è stata un’amica, una compagna e una complice. Mi manca, perché mi rendeva forte ed era anche la mia prima telespettatrice. Ho pensato di non tornare in tv dopo la sua morte“. Ma alla fine vince il suo amore per il pubblico e il piccolo schermo.