Home Televisione Kabir Bedi in lacrime, non riesce a superarlo: il dolore è troppo...

Kabir Bedi in lacrime, non riesce a superarlo: il dolore è troppo grande

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:17

Kabir Bedi non ce l’ha fatta a trattenere le lacrime e si è lasciato andare. Per Sandokan è stata una tragedia troppo grande da sopportare, un dolore che non passa. 

L’attore indiano è stato ospite di Silvia Toffanin a Verissimo dove ha parlato della sua carriera professionale, della sua esperienza al GF Vip e soprattutto della sua vita privata e quel dolore che non va via.

Kabir Bedi

Kabir Bedi è un popolare attore indiano naturalizzato italiano. Tantissimi sono i ruoli che lo hanno visto protagonista a Bollywood, ma la notorietà arriva negli anni Settanta quando interrata Sandokan nell’omonimo film che ad oggi rimane il suo lavoro più importante e di successo.

Oltre che per la sua carriera, Bedi si è fatto conoscere dal grande pubblico soprattutto per le sue esperienze televisive. È stato naufrago del a L’Isola dei Famosi e poi concorrente nella sesta edizione del Gf Vip. In entrambi i reality show ha mostrato la sua sfera privata, rivelando momenti del suo passato complicati. 

Uno di questi ne ha parlato a Verissimo da Silvia Toffanin dove è stato ospite. Nel talk show di Canale 5 ha raccontato la sua esperienza nel reality condotto da Alfonso Signorini, ma in particolare ha confessato qual è il suo dolore più grande. Per lui e la sua famiglia è stata una tragedia che a distanza di anni non riesce ancora a superare. 

Kabir Bedi, la tragedia del figlio: un dolore atroce 

In merito alla vita privata di Kabir Bedi sappiamo diverse cose. L’attore indiano è convolato a nozze per ben quattro volte. Attualmente fa coppia fissa con la ricercatrice indiana Parveen Dusanj con cui ha una grande differenza d’età. I due si sono legati nel 2006 e si è sposato nel 2016. Ma il momento più buio nella vita dell’ex gieffino c’è stata molti anni prima, nel 1997.

Durante il programma della Toffanin c’è stata un’ampia pagina dedicata al suicidio del figlio Siddhart. L’attore non è riuscito a trattenere le lacrime ricordando quella tragedia che ha sconvolto le vite dell’intera famiglia. “È una triste memoria. – ha detto – Il dolore di un genitore che perde un figlio è il dolore più grande del mondo”.

Bedi ha poi ammesso che per un genitore la cosa più complicata da sopportare è il senso di colpa che assale e quel pensiero di aver fallito o se c’era un modo per evitare quanto accaduto. Sempre nel salottino di Verissimo, l’attore ha poi ammesso che quando è successa la tragedia lui era in bancarotta. “È stato il periodo più buio della mia vita”, ha confessato. 

Siddhart era il primogenito di Kabir, nato dal primo matrimonio con la modella Protima Gupta. Quando ha deciso di togliersi la vita, aveva di 25 anni. È morto suicida dopo un lungo periodo di depressione legata alla schizzofrenia, una malattia mentale di cui soffriva da molti anni. Una storia emersa anche durante il Gf Vip, commuovendo tutti i telespettatori.